Palermo-Napoli: il “capolavoro” di Rocchi

Palermo-Napoli: il “capolavoro” di Rocchi

Al Barbera decide la rete su rigore (molto dubbio) di Higuain.

7 commenti

Se per La Gazzetta dello Sport e Tuttosport il rigore concesso al Napoli durante il match contro il Palermo è quantomeno generoso, l’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport‘ racconta di un vero e proprio capolavoro ad opera di Gianluca Rocchi.

GUARDA QUI IL VIDEO DELL’EPISODIO DEL RIGORE

“Davvero molto bravo Rocchi, dirige con grande determinazione e serenità, è in un periodo molto favorevole (veniva da un ottimo Villarreal-Bayer Leverkusen), è molto bravo nell’occasione del rigore: fa prevenzione (avvisa Andelkovic che l’angolo è dall’altra parte, visto che il rosanero guarda solo Albiol), poi fischia un rigore netto (il primo a trattenere è Andelkovic, c’è pure fallo di Struna su Higuain) – si legge sul quotidiano sportivo -. Netto il rigore per il Napoli: Rocchi ferma la battuta dell’angolo una prima volta proprio per andare ad avvisare Andelkovic che rischia, sulla battuta il primo a trattenere è proprio il rosanero, solo dopo Albiol si allaccia e sembra essere lui a tirare giù il difendente. Fra l’altro, c’è pure una trattenuta di Struna su Higuain (maglietta che si alza fino a mezzo petto), tanto che Rocchi dice a Sorrentino: ‘Ci sono due falli’.

7 commenti

7 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. vicio64 - 1 anno fa

    rocchi sei falso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. joerosanero - 1 anno fa

    io ai miei ragazzi dico sempre di stare con la braccia larghe anche se appoggi una mano è fallo. Andelkovic e Struna sono due asini,certo se si chiamavano bonucci e chiellini non succedeva nulla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pit - 1 anno fa

    La riflessione prima postata è stata censurata nel sito del Corriere dello Sport. Premesso che non scriverò più una sola parola in quel “democratico” contesto, voglio aggiungere che mentre lì Napoletani e Juventini stanno ad offendersi a vicenda rinfacciandosi di tutto e di più, Sky e Mediaset se la ridono, poiché l’interesse tutelato è proprio quello loro e cioè di mantenere in bilico il discorso scudetto e quello relativo alla retrocessione, con notevoli vantaggi economici provenienti da pubblicità ed audience. Forse non è ancora chiaro che, mentre c’è chi crede nei colori di una maglia, litigando per quanto succede, mentre si alternano reciproche gioie ed amarezze, è tutto già previsto e già deciso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pit - 1 anno fa

    La riflessione prima postata è stata censurata nel sito del Corriere dello Sport. Premesso che non scriverò più una sola parola in quel “democratico” contesto, voglio aggiungere che mentre lì Napoletani e Juventini stanno ad offendersi a vicenda rinfacciarsi di tutto e di più, Sky e Mediaset se la ridono, poiché l’interesse tutelato è proprio quello loro e cioè di mantenere in bilico il discorso scudetto e quello relativo alla retrocessione, con notevoli vantaggi economici provenienti da pubblicità ed audience. Forse non è ancora chiaro che, mentre chi crede nei colori di una maglia, litigando per quanto succede, mentre si alternano reciproche gioie ed amarezze, è tutto già previsto e già deciso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. xmen - 1 anno fa

    Un rigore simile a parti invertite non l’avrebbero mai fischiato! Immaginate poi cosa sarebbe successo se l’avessero fischiato contro le strisciate! L’illustre Rocchi contro il Palermo avrà dato in carriera una decina di rigori. E non è una semplice coincidenza. Dimenticavo: Il Palermo è l’unica squadra di A ha non avere avuto rigori a favore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Pit - 1 anno fa

    Un semplice personale certezza elimina ogni mio altrettanto personale dubbio: A parti invertite questo rigore non sarebbe stato mai concesso. Il richiamo di Rocchi era premeditato alla costruzione dell’alibi, poiché era certo che qualche trattenuta in aerea si sarebbe verificata, come in occasione di tutti i corner ed in tutte le partite. Il resto è solo falsità mediatica.
    Pit

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Pit - 1 anno fa

    Un semplice personale certezza elimina ogni mio altrettanto personale dubbio: A parti invertite questo rigore non sarebbe stato mai concesso. Il richiamo di Rocchi era premeditato alla costruzione dell’alibi, poiché era certo che qualche trattenuta in aerea si sarebbe verificata, come in occasione di tutti i corner ed in tutte le partite. Il resto è solo falsità mediatica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy