Palermo in Serie C, Gravina: “Play-off e play-out? Bisognava attendere decisione Corte d’Appello Federale”

Palermo in Serie C, Gravina: “Play-off e play-out? Bisognava attendere decisione Corte d’Appello Federale”

Le parole del presidente della Figc sulle vicissitudini che hanno colpito il club di Viale del Fante retrocesso in Serie C dopo la sentenza emessa dal Tribunale Nazionale Federale

Gabriele Gravina analizza la situazione che si è verificata intorno al Palermo Calcio.

Palermo in Serie C, Balata: “Tempistica atipica, la situazione dei rosanero doveva essere gestita diversamente”

La retrocessione in Serie C comminata al club di Viale del Fante da parte del Tribunale Nazionale Federale ha lasciato a bocca aperta diversi addetti ai lavori. A rendere ancor più gravosa l’intera situazione è stata altresì la scelta da parte del Consiglio direttivo della Lega B di non attendere il secondo grado di giudizio e partire immediatamente con i playoff.

Palermo in Serie C, Sasà Salvaggio: “La città punita e Zamparini si salva, che beffa. Tutti uniti per ripartire”

Il presidente della Figc, a margine del forum ”Il calcio che vogliamo” organizzato presso la sede de ”Il Corriere dello Sport’‘, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

Palermo in Serie C, Galeoto: “Decisione già scritta! Dispiace che a pagare per gli errori di Zamparini siano i palermitani”

L’ipotesi di non disputare il play-out di Serie B merita una riflessione approfondita. Non mi sembra che il Consiglio direttivo della Lega di B sia competente in materia, quindi la federazione farà su questo una riflessione nel consiglio del 16  maggio. Se invece mi chiedete un’opinione sull’opportunità di aspettare il secondo grado del caso vi dico che forse era il caso di attendere la decisione della Corte d’Appello Federale, ma è nelle prerogative della Lega di Serie B, dopo aver fissato le date dei play-off, dare seguito a una sentenza esecutiva. Poi il Palermo ha tutto il diritto di chiedere eventuali sospensive e proporre ricorso, ma siamo nell’ambito del rispetto delle regole.

Palermo in Serie C, l’ira di Foschi: “E’ una roba inaccettabile, la Covisoc ci ha fatti iscrivere al campionato…”

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. spargi49 - 6 giorni fa

    E allora perchè non cacciare a pedate nel culo questi soggetti che già l’anno scorso non ci hanno reso giustizia e ora si ripetono per interessi di parte ,davvero scandaloso

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy