Palermo: De Zerbi vicino, avrebbe già incontrato Zamparini. Tutti i nomi del probabile staff tecnico e i suoi pupilli

Palermo: De Zerbi vicino, avrebbe già incontrato Zamparini. Tutti i nomi del probabile staff tecnico e i suoi pupilli

Si va verso il divorzio con Ballardini. A Palermo dovrebbe arrivare Roberto De Zerbi, che ha già incontrato il patron nelle scorse settimane. Due ex rosa tra i suoi probabili collaboratori.

24 commenti

Roberto De Zerbi potrebbe diventare a breve il nuovo allenatore del Palermo.

L’ex attaccante di Napoli e Cluj, fino a poche settimane fa era il tecnico del Foggia, con cui però non ha cominciato la stagione, divorziando la vigilia di Ferragosto per divergenze con la dirigenza rossonera. Un po’ lo stesso destino che adesso sembra toccare a Davide Ballardini, di cui De Zerbi dovrebbe prendere il posto sulla panchina del Palermo. De Zerbi è un vero e proprio pallino del patron Zamparini che lo ha adocchiato da tempo, affascinato dal suo gioco offensivo con cui ha portato il Foggia fino alla finale playoff col Pisa di Gattuso.

Palermo, clamoroso: Ballardini verso le dimissioni. La situazione

MERCATO – Secondo indiscrezioni raccolte da Mediagol.it ci sarebbe già stato nelle scorse settimane un incontro tra Zamparini e l’allenatore bresciano. De Zerbi nel corso di un incontro avvenuto nelle scorse settimane avrebbe illustrato al patron la sua idea di calcio e le sue metodologie di allenamento e sarebbero anche emersi alcuni profili molto graditi al tecnico, veri e propri pilastri del suo scacchiere nel corso della sua esperienza al Foggia. Il riferimento è a Sarno, Vacca e Gerbo, oltre a Iemmello che vicinissimo al Palermo è stato davvero. Non è detto che questi nomi non possano tornare buoni per gennaio.  Vincenzo Sarno è un esterno offensivo di grande qualità, che ancora bambino fece scalpore per il suo passaggio dal Napoli al Torino per 120 milioni di lire. Con la maturità l’ala destra di Secondigliano ha trovato feeling con la porta e continuità e sembra pronto al grande salto. Antonio Vacca gioca da play davanti alla difesa ed è un po’ l’uomo che nella scorsa stagione ha tenuto le redini dello spettacolare gioco del Foggia di De Zerbi.

DE ZERBI: “IO AL PALERMO? NON AVREI PROBLEMI MA..”

LO STAFF – Insieme a De Zerbi dovrebbe arrivare anche un ex rosanero come Davide Possanzini, che con la maglia del Palermo visse una sfortunatissima parentesi sotto la gestione Guidolin. Arrivato in Sicilia per una cifra vicina ai 2 milioni nel mercato invernale della stagione 2003/04 l’attaccante non giocò quasi mai, infortunatosi gravemente al menisco nel match contro la Fiorentina che gli precluse il resto della stagione e di fatto ne decretò la fine dell’avventura rosanero. Insieme a lui ci sarà un preparatore con un passato rosanero come Vincenzo Teresa, approdato in Sicilia con Morgia e rimasto per tre anni a Palermo, prima di diventare un fedelissimo di Pasquale Marino. In Sicilia dovrebbe sbarcare anche Marcattilio Marcattili preparatore atletico già con De Zerbi al Foggia, nativo di Teramo e con precedenti esperienze al Brescia e alla Reggina.

24 commenti

24 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. adolf - 3 mesi fa

    solo un aletantore di serie C puo arrivari pichi ra serie a un voli veniri chiu nuddu mancu i iucatura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lonigro.girolam_889 - 3 mesi fa

    in tutto questo Frank Cascio dov’è?????????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Salvatore Accardo - 3 mesi fa

    E ci risiamo …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mimmo Alfano - 3 mesi fa

    Prisirienti, tinnaghiri, nafacistiacappeddriparrinu,tinnaghiri,untuvuliemuririchiu’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Silipo - 3 mesi fa

    Frank aiutaci!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. adolf - 3 mesi fa

      ahahhaah a mari siamu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Francesco Calafiore - 3 mesi fa

    Senza pace!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Midulla Francesco - 3 mesi fa

    Quest’anno ce il paracadute ricco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. leogiglio2016@libero.it - 3 mesi fa

    senza trucchi e senza inganni già pronti per la B

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. pieroriol_518 - 3 mesi fa

    Zampa è ancora convinto che basta far parlare un allenatore della sua concezione di calcio e fargli portare appresso qualche suo fedele ex calciatore per sviluppare un progetto……anche partendo da tecnici di Lega Pro…..Ma si ricorda quanti ne ha bruciati così, dopo qualche settimana? E poi gli lasciano per ricordo i 3-4 fidati che all’allenatore successivo non servono a niente…..che farsa….l’ennesima…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. occasionale rosanero - 3 mesi fa

    Ah ah Sapete perché De Zerbi è andato via da Foggia? Per gli stessi identici motivi in base ai quali Ballardini ha chiesto le rescissione.
    Frank per pietà posagli questi 50 milioni e levacelo di mezzo…sto fuoddi ri catina!! L’unico che dovrebbe sparire è Faggiano, lavora su balotelli e poi incomincia nelle ultime due ore a chiedere attaccanti a tutta la serie A e B.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. cianzo - 3 mesi fa

    per il campionato in corso sono previsti 13 cambi di allenatori con una media circa di 1 ogni 3 partite. Facciamoci coraggio la B è dietro l’angolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mau49 - 3 mesi fa

      Grande.Si accettano scommesse!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Fabryrosanero - 3 mesi fa

    Ormai era già tutto previsto dalle prime dichiarazioni sul mercato di Ballardini. Storia già scritta. Fino a che ci sarà MZ, mettiamoci il cuore in pace che sarà sempre il solito teatrino. Vediamo quanto dura De Zerbi. Alla martorana non ci arriva. Siamo ormai la barzelletta d’Italia. Non c’è altro da aggiungere. Sugnu schifiatu!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. vincenzo.63 - 3 mesi fa

    di commento ne manca uno ,perché non lo avete pubblicato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. vincenzo.63 - 3 mesi fa

    vergogna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. vincenzo.63 - 3 mesi fa

    era tutto programmato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. vincenzo.63 - 3 mesi fa

    prepariamoci per la serie B. questo signor MZ e pazzo e da rinchiuderlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. furioso - 3 mesi fa

    se si erano incontrati qualche settimana fà ,allora era tutto preventivato?? e le dichiarazioni lesive nei confronti di ballardini sono state provocate volontariamente.
    Bravo zampa non ti smentisci mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mau49 - 3 mesi fa

      È questo il personaggio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Michele Corso - 3 mesi fa

    …..e UNO!!! Ma dobbiamo stare sempre a guardare, mentre il malato cronico ci anticipa la discesa in B? Forza Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Giosue Vassallo - 3 mesi fa

    In una situazione del genere, con una rosa deficitaria da tutti i punti di vista un allenatore giovane è quanto di peggio si possa fare…solidarietà al bravo ballardini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. nick - 3 mesi fa

    Uno che manco in b ha allenato
    Le solite follie di mz perché non lo cambiava in estate per non fargli il mercato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Mario78 - 3 mesi fa

    tanto dura 3 partite, poi Zamparini chiamerà ad allenare sua sorella

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy