Palermo-caso Jake Lee, l’agente di Paganini fa chiarezza: “Io parlo solo con Foschi…”

Palermo-caso Jake Lee, l’agente di Paganini fa chiarezza: “Io parlo solo con Foschi…”

La mail inviata al procuratore di Paganini dal giovane talent scout vicino alla Global Futures ha creato ulteriore incertezza all’intero del club di viale del Fante

Comanda l’incertezza.

Si capisce poco o nulla di tutto quello che sta succedendo all’interno del Palermo Calcio. I troppi nomi e le troppe società, insieme alla poca chiarezza del gruppo inglese, continuano a creare equivoci in casa rosanero. Uno dei casi più singolari si è verificato nella giornata di ieri, con il procuratore di Paganini che ha ricevuto una mail da Jake Lee. Il giovane talent scout vicino alla Global Futures, sbarcato a Palermo qualche settimana fa per assistere alla gara col Livorno, avrebbe inviato un messaggio di posta elettronica a Graziano Battistini, agente del centrocampista del Frosinone, nella quale chiedeva informazioni sul giocatore.

Calciomercato Palermo, il mistero Foschi-Holdsworth e l’affaire Paganini: tra social, mail e il comunicato del club…

Secondo quanto raccolto dalla redazione di Mediagol.it Battistini avrebbe formalmente risposto alla mail ma la corrispondenza sarebbe rimasta meramente interlocutoria senza sfociare in ulteriori sviluppi. L’agente del classe 1993, intervistato Tuttomercatoweb ha dichiarato: “Per me l’unico interlocutore a Palermo è Rino Foschi. Quando devo parlare con il Palermo, io parlo con Rino Foschi. Per quanto riguarda Paganini si sa che il giocatore piace a Stellone, ma oggi non si può parlare di trattativa concreta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy