Palermo: Ballardini assiste a Juventus-Empoli, un solo contatto con Zamparini. Nodo contratto, la situazione

Palermo: Ballardini assiste a Juventus-Empoli, un solo contatto con Zamparini. Nodo contratto, la situazione

Poche parole, tante verità. Il mister ravennate ha lasciato intendere che non subito, ma probabilmente durante questa settimana, avrà luogo il tanto discusso incontro con il patron friulano.

Commenta per primo!

Minimizzare quello che è già divenuto un problema appare quantomeno una leggerezza.

“Ballardini è il mio allenatore, ha un contratto fino al 2017 e non ho bisogno di incontrarlo in questi giorni”, ha detto Zamparini che intenderebbe spegnere i rumors circolati nelle ultime settimane a proposito di una rottura tra lui e il suo tecnico. Gelo che effettivamente esiste, al di là delle dichiarazioni rilasciate dal numero uno del club di viale del Fante e da quelle non rilasciate, almeno in queste ultime ore, dal tecnico ravennate. Un problema Ballardini-Zamparini esiste e le conferme sono molteplici: la principale, probabilmente, quella che riguarda il numero di ‘contatti‘ avuti tra i due nell’ultimo mese. Dalla settimana che ha anticipato l’incontro-salvezza con l’Hellas Verona, patron e allenatore di sono sentiti solamente una volta, venerdì scorso… ben dodici giorni dopo la salvezza ottenuta in extremis.

Zamparini: “Non c’è motivo di incontrare Ballardini, lui è il mio allenatore. Godiamoci la salvezza”

Nella giornata di ieri – racconta ‘La Gazzetta dello Sport‘ – Ballardini è stato avvistato allo stadio Ricci di Sassuolo, dove ha assistito al match Juventus-Empoli valido per le ‘Final-EightPrimavera. Poche parole, tante verità. Il mister ravennate ha lasciato intendere che non subito, ma probabilmente durante questa settimana, avrà luogo il tanto discusso incontro con il suo datore di lavoro. Nessuna certezza sulla data, anche se lui avrebbe voluto già saperla. Vuole trasparenza dal suo presidente e, soprattutto, intende capire se vi siano i presupposti per una stagione tranquilla.

Zamparini: “Futuro società? Cederò il Palermo, due-tre cordate interessate. Hanno visionato i bilanci”

Nodo ingaggio – Ballardini inoltre – scrive la Rosea – vorrebbe inoltre riconosciuto un adeguamento del contratto in essere, quello firmato al suo ritorno a Palermo, un accordo valido fino al 2017 che lo stesso allenatore romagnolo ha preteso a garanzia futura, a prescindere dalla categoria in cui il Palermo avrebbe militato. Zamparini, sebbene infastidito dalla situazione venutasi a creare, non ha mai messo in discussione l’allenatore. Nonostante tutto, comunque, nessuno oggi può dare per scontata la conferma di Ballardini. Finora Zamparini ha avuto pazienza, ma potrebbe esplodere da un momento all’altro. Serve una schiarita.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy