Palermo: 120 mln di debiti e rischio fallimento, controlli Guardia di Finanza

Palermo: 120 mln di debiti e rischio fallimento, controlli Guardia di Finanza

Creditori non soddisfatti, buco da 120 milioni di euro e l’ipotesi fallimento: terremoto in casa Palermo. E il closing…

6 commenti

Palermo inizia a temere il peggio per la sua squadra di club. Reduci da due stagioni in cui la gestione della società è stata pressoché pessima, questa mattina i tifosi rosanero hanno ricevuto l’ennesima notizia negativa della storia recente di viale del Fante.

Un’indiscrezione rilanciata dal Giornale di Sicilia e che è destinata a far discutere per giorni, quelli in cui peraltro si attende il famigerato closing dell’affare relativo alla cessione del Palermo Calcio a Paul Baccaglini.

Il Palermo ha un buco da 120 milioni di euro: la Procura ha aperto un fascicolo di atti civili, con cui verranno effettuati accertamenti che verifichino se esistano le condizioni per chiedere il fallimento.

Il quotidiano regionale sottolinea come l’ipotesi fallimento del Palermo, ad oggi, non sarebbe concretamente paventata, ma le premesse non sono affatto felici. L’inchiesta della Guardia di Finanza è partita dopo la presentazione di denunce da parte di alcuni creditori. L’obiettivo, adesso, sarà capire se i rosanero possano essere considerati in qualche modo insolventi e incapaci di far fronte ai propri impegni. Dovesse essere questo ad emergere, la tutela dei creditori e la necessità di garantire l’affidabilità dei soggetti economici che stanno sul mercato impongono il ricorso a strumenti coercitivi. Per questo, facendo leva sui propri poteri, connessi anche alle questioni civili, l’ufficio diretto da Francesco Lo Voi e coordinato dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca, potrebbe avanzare l’istanza di fallimento al tribunale. Non è escluso – si legge ancora sul Giornale di Sicilia – che nei prossimi giorni possano essere svolte audizioni di soggetti informati dei fatti, che forniscano spiegazioni sui conti del Palermo Calcio.

Nei giorni in cui l’attesa era tutta concentrata sul closing e sul passaggio di proprietà della società nelle mani di Paul Baccaglini, l’attenzione si sposta su questa annosa vicenda: ad oggi, si registrano solamente le indagini da parte della Guardia di Finanza, ma gli sviluppi potrebbero essere davvero macabri (sportivamente parlando) per il popolo rosanero.

AGGIORNAMENTO DELLE 14.50 DEL 6 GIUGNO 2017PALERMO, COMUNICATO UFFICIALE SU RISCHIO FALLIMENTO

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Alberto-Londra - 6 mesi fa

    Se fosse confermata la notizia sarebbe curioso capire come si e’ srrivati a sto punto… e dove siano andati tutti sti soldi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carmelo Giardina - 6 mesi fa

    Il fallimento la radiazione doveva esserci lo scorso anno cosi avremmo evitato di battere tutti i record negativi ottenuti questo anno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. eebfar - 6 mesi fa

    Perfetto ! Ma i conti non erano a posto ?
    Altro che closing … ancora chissà quante altre cose si dovranno sentire.
    Ma se il fallimento è l’unico modo per liberare finalmente Palermo da questo signore ben venga !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Lucka90 - 6 mesi fa

    Closing Palermo. Fine del sogno. Che dite Zampafans vi è piaciuta la sorpresina che vi ha lasciato il Vostro amato presidente? Ah già, voi neanche siete tifosi del Palermo. A voi interessava che il Palermo restasse in Serie A per andarvi a vedere le strisciate…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Fabryrosanero - 6 mesi fa

    Bumma!!! E finiu u film!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. ghepardo - 6 mesi fa

    Salve ….. già tempo fa avevo commentato in tal senso …… paventando la forte possibilità del FALLIMENTO. Credo che ci siamo quasi …. 3 anni di distruzione …. grazie ad una gestione disastrosa. Palermo vuole bene a Zamparini??? …. Mah!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy