Mercato: Palermo, Cristante a un passo. Ecco cosa manca

Mercato: Palermo, Cristante a un passo. Ecco cosa manca

Il punto sull’operazione relativa al classe ’95.

Commenta per primo!

Individuato il secondo innesto della finestra invernale di calciomercato. Maurizio Zamparini ha annunciato nell’odierna conferenza stampa di essere ad un passo dall’ingaggio di Bryan Cristante, duttile centrocampista che il Benfica ha prelevato dal Milan nel 2014 per una cifra pari a 6 milioni di euro. Stando ad indiscrezioni raccolte dalla redazione di Mediagol.it, il club di viale del Fante avrebbe già recapitato ai lusitani l’offerta relativa all’acquisizione delle prestazioni del giocatore originario di San Vito al Tagliamento.

La proposta da parte del club di viale del Fante prevede un prestito con diritto di riscatto fissato a giugno, per una cifra vicina ai sei milioni di euro. Si attende in serata la risposta della società di Lisbona, ma dall’entourage del ragazzo filtra moderato ottimismo in virtù anche dell’assenso convinto dello stesso Cristante rispetto alla destinazione palermitana.

Formatosi come classico playmaker d’impostazione nel corso della trafila nelle giovanili rossonere, Cristante ha debuttato in Serie A nel Milan di Massimiliano Allegri (dicembre del 2013), svolgendo con profitto anche il ruolo di intermedio sinistro. Dotato al contempo di senso geometrico e capacità di inserimento, il classe ’95 è un centrocampista duttile che abbina corsa e qualità ed è in grado quindi di interpretare più ruoli nella linea mediana. In ragione di ciò, il suo più che probabile arrivo in rosanero non precluderebbe l’ingaggio del playmaker cesenate Stefano Sensi, per il quale dovrebbero maturare novità nelle prossime ore.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy