La Repubblica: match ball salvezza, oggi termina un ciclo. Il futuro è con Zamparini

La Repubblica: match ball salvezza, oggi termina un ciclo. Il futuro è con Zamparini

Stasera Palermo-Hellas Verona: i rosanero sono padroni del loro destino, una vittoria spedirebbe il Carpi in Serie B.

4 commenti

Da una settimana non si parla d’altro in città.

Al Barbera sarà tutto esaurito in occasione del match che chiuderà la stagione 2015-16. Archiviati discorsi scudetto, Champions League ed Europa League (il Sassuolo è solamente in attesa dell’esito della finale di Coppa Italia), i riflettori sono tutti puntati sulla lotta salvezza. Si deciderà sull’asse Palermo-Udine. I rosa affronteranno l’Hellas Verona forte dei 36 punti già in cascina; contemporaneamente il Carpi sarà impegnato alla Dacia Arena per sfidare l’Udinese di De Canio.

“Ci siamo. Il Palermo si gioca tutto in novanta minuti. Si gioca la permanenza in serie A, ma anche una fetta del proprio futuro – scrive l’edizione odierna de ‘La Repubblica‘ -. Si gioca un match ball che sino a un mese fa, quando la squadra era in caduta libera, sembrava impossibile. La lunga vigilia che ha portato a questa ultima giornata è stata una vigilia avvelenata. Fatta di polemiche, sospetti, presunti complotti ed esposti”.

Importante ricordare che la gara di questa sera sarà anche l’inevitabile fine di un ciclo. “Contro il Verona, giocheranno l’ultima gara in rosanero Sorrentino, Maresca, Vazquez e, forse, anche Gilardino. Insomma tutta la vecchia guardia che ha preso il Palermo da sotto le ruote di un tir e l’ha portato a giocarsi la salvezza – si legge -. Il futuro, comunque vada, sarà con Ballardini e Di Marzio. Zamparini? Il presidente, rianimato dal bel finale della squadra, non sembra essere più così certo di lasciare e resterebbe volentieri con l’aiuto di uno degli investitori che hanno manifestato interesse per la società rosanero”.

Gianni Di Marzio: “Zamparini venderà il Palermo? Ma quando mai!”

FOTO, Gianni Di Marzio incontra Ficarra. Ballardini: “Io e lui come il duo comico palermitano”

Palermo-Hellas Verona: le probabili formazioni, il tutto esaurito per lo spareggio salvezza

Ballardini (integrale): “Io e Di Marzio come Ficarra e Picone. Non importano le polemiche del Carpi, sul futuro e Vazquez…”

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. giano - 1 anno fa

    Grande Zamparini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. VAIVIA - 1 anno fa

    Era scontato che non lascia il Palermo, ennesima presa per i fondelli verso i tifosi, vorrei solo chiedere: ma cosa ci vuole per fargli capire che questo signore a Palermo non lo vogliamo più?
    Come si chiude un ciclo se ne apre un altro, lui non vuole chiudere? Bene io il mio ciclo di abbonamento a sky lo chiudo, basta dare soldi a questo mercenario. VAI VIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Giuseppe Sabatino - 1 anno fa

    Che bello…un altro anno di ansia,con la squadra smantellata :(

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonello Provenzano - 1 anno fa

    Nel bene o nel male, non c’è promessa fatta da Zamparini che sia stata mantenuta. Forse non trova l’altra squadra da comprare? Forse gli investitori americani erano l’ennesima bufala?
    Comunque, dopo quest’anno il livello si è abbassato tanto che qualunque cosa farà l’anno prossimo, non ci stupirà più. Quindi si sentirà autorizzato a fare di tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy