Il Palermo volta pagina: fine dell’era Zamparini, cosa ne pensano i giornalisti palermitani

Il Palermo volta pagina: fine dell’era Zamparini, cosa ne pensano i giornalisti palermitani

La storia dei colori rosanero è rimasta legata per ben 16 anni a Maurizio Zamparini. L’imprenditore friulano adesso è uscito di scena cedendo il 100% delle quote societarie al gruppo inglese capitanato da Richardson. La redazione di Mediagol.it ha contattato diversi giornalisti locali chiedendo un bilancio sulla gestione Zamparini

Scheda 1

giornalisti palermo 2018

Di Massimiliano Radicini.

La storia del Palermo Calcio si arricchisce di un nuovo capitolo. La società rosanero nella giornata di oggi è stata ufficialmente ceduta al gruppo inglese capitanato da Clive Ian Richardson. Finisce in silenzio, con un lunga lettera, l’esperienza in Sicilia di Maurizio Zamparini. L’imprenditore friulano che nel 2002 aveva rilevato il club di viale del Fante da Sensi, nel giro di pochi anni è riuscito a portarlo in Europa, con tanto di Champions League sfumate all’ultima giornata e grandi successi contro le big italiane. 16 anni che dal punto di vista dei numeri non hanno eguali, da Palermo sono passati tanti giovani talenti che poi si sono affermati come campioni nel panorama internazionale. La fine di un’era che ha rappresentato il punto più alto toccato dalla squadra siciliana, ma adesso è giunto il momento di voltar pagina. La redazione di Mediagol.it, ha contattato i giornalisti palermitani che hanno seguito il Palermo negli anni per chiedere un parere, un bilancio, sui trascorsi di Zamparini a Palermo.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA, CLICCA QUI PER LEGGERE

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ivan.palerm_467 - 3 mesi fa

    Se lo spartiacque fra la buona e la cattiva gestione di Zamparini è datata nella finale di Coppa Italia c’è da dire che della parte negativa fa parte pure lo splendido binomio Dybala Vazquez ammirato in Serie A, così come il pronto ritorno in A ed il presente campionato che 30 anni fa sognavamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. enzovinci121_252 - 3 mesi fa

    Queste dichiarazioni attestano come la situazione ambientale a Palermo sia stata rovinata innanzitutto dalla stampa locale … la più forte manifestazione di ingratitudine proviene proprio da lorsignori giornalisti che in questi anni si sono professionalmente pregiati (potendo così anche mangiare) del calcio che conta a Palermo portato da Zamparini nonché del valore mediatico che lo stesso Zamparini ha conferito al club ….dal 2011 in poi il Palermo ha proseguito tra A e B ed oggi e’ primo in classifica in B con fior di giocatori alcuni come Struna che dove si trasferiscono vengono considerati di valore nonostante abbiano dovuto subire le incompetenti critiche dei palermitani e di lorsignori giornalisti…la verità e’ che a Palermo dal 2011 in poi sono emerse le pretese come se avere la squadra del 2011 fosse un diritto acquisito come se per Zamparini fosse un dovere spendere (il termine investire nel calcio fa semplicemente ridere) come se vincere un campionato di B nel 2014 sia stato poco quando solo 10 anni prima per lo stesso risultato tutti abbiamo pianto di gioia….come se il Catania in C o il Bari in D non fossero esempi concreti di quanto difficile sia mantenere un club al sud economicamente e sportivamente….la storiella dei troppi cambi poi fa molto ridere perché se Zamparini ha commesso errori e ha ascoltato cattivi consiglieri lo ha fatto a danno soprattutto suo e cmq sono errori che durante la vita di un’azienda capitano magari anche in successione ma rimane il fatto che tutto ciò non può cancellare le cose buone fatte che sono infinitamente di piu….Zamparini poteva gestire meglio certi aspetti del rapporto con i tifosi oppure con la stampa forse avrebbe dovuto essere più ruffiano forse ha detto qualche bugia in più ma i palermitani compresi i giornalisti hanno le loro grandi responsabilità e oggi si meritano di essere stati graziosamente mandati a quel paese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Crazyhorse - 3 mesi fa

      Mi sa che non hai letto bene i commenti buonisti tranne un paio dei vari giornalisti e soprattutto non hai ancora compreso che il tuo idolo non ha commesso alcun errore, ha semplicemente depauperato fraudolentemente il patrimonio del Palermo Calcio

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy