Iachini risponde a Zamparini: “In estate potevo andar via, ma sono rimasto perché credevo in questa squadra. Il mercato del presidente…”

Iachini risponde a Zamparini: “In estate potevo andar via, ma sono rimasto perché credevo in questa squadra. Il mercato del presidente…”

Le dichiarazioni del tecnico marchigiano.

Commenta per primo!

“In estate nonostante diverse opportunità di cambiare società, sono rimasto a Palermo nella convinzione di poter continuare insieme, perché credevo nel progetto del Presidente e nella disponibilità manifestata a mettermi a disposizione i giocatori ritenuti necessari. Anche se le richieste non sono state soddisfatte appieno, ho lavorato seriamente e con profitto e la posizione di metà classifica raggiunta quando sono stato sollevato lo conferma“. Beppe Iachini risponde così a quanto sostenuto ieri da Maurizio Zamparini (qui il video della sfuriata del presidente a proposito della – a suo senso – ‘vigliaccata’ combinata dal mister marchigiano). “In due anni e cinque mesi di lavoro ho saltato un solo allenamento per motivi influenzali e sono rimasto in albergo”, le parole di Iachini all’Ansa.

Leggi anche: Iachini risponde a Zamparini: “Sono amareggiato da quanto ha detto il presidente. Ho dato sempre il massimo per il Palermo, lo confermano i risultati”

Leggi anche: Iachini risponde a Zamparini (3): “Dopo le dichiarazioni di ieri, posso dire che col Palermo è finita. Diffido chiunque a…”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy