Empoli-Palermo e quel tweet di Pistocchi: la società toscana querela il giornalista

Empoli-Palermo e quel tweet di Pistocchi: la società toscana querela il giornalista

Il giornalista in forza a Mediaset aveva accusato le due società di illecito sportivo.

Commenta per primo!

Commento di Empoli-Palermo: “Nella testa dei giocatori c’è la consapevolezza che il pari va bene a tutti. Si chiama illecito, è un reato”.

Questo il tweet di Maurizio Pistocchi al termine di Empoli-Palermo dello scorso 29 marzo. Quanto scritto dal noto giornalista in forza a Mediaset non è passato certamente inosservato: la società toscana, infatti – ma a quanto pare pure il Palermo – avrebbe deciso di sporgere querela contro l’autore del cinguettio in questione. Dopo poco più di un mese dalla gara nel mirino – scrive ‘La Nazione’ – l’Empoli, guidato dal suo presidente Fabrizio Corsi, avrebbe deciso di rivolgersi ad uno studio legale empolese e di sporgere querela. Perché quello che ‘si chiama illecito, ed è reato’ – che pare avere tutto l’aspetto di un’accusa – gli azzurri sostengono di non averlo mai commesso.

Leggi anche: Futuro Palermo: investitore statunitense incontra Zamparini, sbaragliata la concorrenza. Le ultime

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy