Avv. Napoli, Grassani: “Concreta l’ipotesi che Higuain si difenda in prima persona”

Avv. Napoli, Grassani: “Concreta l’ipotesi che Higuain si difenda in prima persona”

Le dichiarazioni del legale della società azzurra.

Commenta per primo!

Napoli all’attacco.

Nel corso di un’intervento telefonico ai microfoni di Radio Kiss Kiss, il legale della società partenopea, Mattia Grassani, ha così illustrato la strategia relativa al ricorso legato alla squalifica inflitta a Gonzalo Higuain, a seguito degli ormai noti fatti di Udine: “Siamo fiduciosi riguardo ad una riduzione della squalifica. Gli atti relativi al procedimento ci sono stati notificati soltanto nella tarda serata di ieri, e ci restano sette giorni da oggi per strutturare un ricorso relativo alla pena inflitta all’argentino. Per quanto riguarda l’allontanamento di Sarri, depositeremo il ricorso domani, in modo tale da garantire la presenza del tecnico già contro l’Hellas Verona – afferma l’avvocato -. La sanzione inflitta al Pipita è indubbiamente spropositata, e per questo non vogliamo trascurare nulla. La prima richiesta sarà strutturata in maniera tale da richiedere la riduzione del fermo da quattro a due giornate, con l’eventualità di proporne tre in seconda istanza, qualora la prima opzione fosse rigettata. L’ipotesi che Gonzalo possa essere presente al dibattimento è seriamente concreta, in quanto il giocatore intende spiegare i fatti in prima persona, così come i suoi diritti prevedono. L’attaccante argentino ha chiesto di presenziare all’udienza per mostrare la propria ricostruzione. Non mi spiego però – conclude Grassani -, come si possano trafugare degli atti quali i referti arbitrali, reputo ciò un’evenienza inconcepibile”.

Moggi: “Episodi Bonucci e Higuain differenti, la dirigenza del Napoli deve capire che piangere non è da professionisti”

Napoli, ‘caso Higuain’: il Giudice Sportivo conferma in radio quattro giornate di squalifica

VIDEO, la furia di Higuain con Irrati: oggi si attende provvedimento Giudice Sportivo

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy