Falcinelli: “Palermo poteva essere una destinazione, ma al Crotone sono felice”

Falcinelli: “Palermo poteva essere una destinazione, ma al Crotone sono felice”

Le parole dell’attaccante classe ’91 che stasera esordirà in maglia rossoblu.

3 commenti

La terza giornata del campionato di Serie A si chiuderà al Carlo Castellani di Empoli dove i toscani di Martusciello affronteranno il Crotone di Davide Nicola.

A parlare a poche ore dall’inizio della gara è l’attaccante dei calabresi, Diego Falcinelli. “L’Empoli è un’ottima squadra, un gruppo rodato che ha perso delle pedine importanti ma ha preso Gilardino, uno che fa gol ogni anno. Affrontiamo una squadra organizzata – spiega a Tuttomercatoweb -. Però ce la giochiamo con le nostre armi, sapendo che possiamo fare male ai nostri avversari. Ero finito anche nel mirino del Palermo? Sì, è vero. Poteva essere una destinazione. Ma ora sono felice di essere al Crotone”. Obiettivi per quest’anno? Vogliamo salvarci, prima viene l’obiettivo di squadra e poi quello personale. Ci metterò impegno e professionalità, voglio fare gol. Poi si vedrà – prosegue -. Con me a Crotone è arrivato pure Trotta. Non pensavo venisse anche lui. Sono contento, è un bravissimo ragazzo. Possiamo giocare insieme, ovviamente deciderà il mister”.

Può interessarti Alona Barkat, la presidentessa dell’Hapoel BS che ha dato il numero ai tifosi. L’Eco di Bergamo: “Non osiamo immaginare quale uso farebbero gli ultras del cellulare di Zamparini”

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Stefano Ralli - 3 mesi fa

    Il Crotone ha un attacco che da solo vale quanto tutto la rosa del Palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. David Jackson - 3 mesi fa

      Ahahahahahahahahahahahahahaha

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Vincenzo Quartararo - 3 mesi fa

    Dai, col Crotone sono 3 punti sicuri ( di sutura però).

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy