Dramma Sala, la conferma delle autorità: il corpo ritrovato è quello del calciatore argentino

Dramma Sala, la conferma delle autorità: il corpo ritrovato è quello del calciatore argentino

La Polizia del Dorset ha confermato che il corpo ritrovato nel Canale della Manica è quello dell’attaccante argentino

E’ purtroppo giunta la notizia che nessuno sperava di dover ricevere.

Nella mattina di oggi è stato recuperato un corpo dal relitto del Piper Malibu N264DB, l’aereo che lo scorso 21 gennaio avrebbe dovuto portare Emiliano Sala e il pilota David IbbotsonCardiff, dove l’attaccante argentino avrebbe dovuto iniziare una nuova avventura della sua carriera. Il mezzo di trasporto era poi precipitato nei pressi dello stretto della Manica, e nei giorni successivi sono state portate avanti numerose ricerche col tentativo di individuare eventuali superstiti. A diffondere la notizia era stata l’Air Accidents Investigation Branch, la quale aveva anche spiegato che il corpo si trova all’interno di una nave, la Geo Ocean III, diretta a Portland, e che non era ancora stato identificato.

Dramma Sala: proseguono le ricerche dell’aereo, ma c’è pessimismo. Nantes e Cardiff uniti: “Manteniamo le speranze, preghiamo per lui”

Questa sera però la polizia del Dorset ha rilasciato un comunicato ufficiale, all’interno del quale veniva chiarito che il corpo ritrovato questa mattina è quello di Emiliano Sala: “Il corpo che è stato portato oggi, giovedì 7 febbraio 2019, al porto di Portland, è stato formalmente identificato dal medico legale di Dorset come quello del calciatore Emiliano Sala. I familiari di Sala e del pilota David Ibbotson sono stati messi al corrente di tale notizia e continueranno ad essere supportati esperti specializzati. I nostri pensieri sono rivolti a loro in questo momento di difficoltà. Il Coroner continuerà ad investigare riguardo alle circostanze della sua morte, supportato dalle forze di polizia di Dorset. Lunedì 21 gennaio 2019 un aereo che trasportava entrambi gli uomini stava volando da Nantes a Cardiff quando ha perso i contatti con il controllo del traffico aereo, a nord di Guernsey. Purtroppo le operazioni di ricerca e soccorso non sono riuscite a localizzare l’aereo e i due passeggeri. Successivamente l’AAIB e squadre di ricerca finanziate privatamente sono stati impiegati nell’area interessata. Utilizzando attrezzature specifiche, i team sono riusciti a localizzare e identificare l’aereo e a recuperare il corpo del signor Sala“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy