Ds Carpi, Romairone: “Pensiamo a giocare e basta, chiunque retroceda”

Ds Carpi, Romairone: “Pensiamo a giocare e basta, chiunque retroceda”

Le dichiarazioni del direttore sportivo dei biancorossi, il quale si esprime in merito alle speranze salvezza dei biancorossi.

Commenta per primo!

“Prima di soffermarmi sulle polemiche, vorrei tornare a quanto fatto dal Carpi fino ad ora: abbiamo dimostrato di essere vicini all’impresa sul campo, con grandi partite di sacrificio, cuore e spirito”.

Così Giancarlo Romairone, direttore sportivo del Carpi, commenta la stagione vissuta dalla compagine biancorossa. Intervistato dai microfoni di TMW Radio, l’ex dirigente della Pro Vercelli ha analizzato l’ultimo atto in programma per la corsa salvezza, ribadendo ancora una volta quale sia il mantra adottato dagli emiliani.

Ds Carpi, Romairone: “Palermo-Hellas Verona? Speriamo trionfi lo sport”

“Nell’ultimo mese siamo stati trascinati dalle polemiche, nonostante la nostra posizione ci sembri assolutamente in linea. Il Carpi tutto penserà a giocare, stando zitti e correndo. Poi, chi dovrà retrocedere, lo farà. Da parte nostra c’è la consapevolezza di aver fatto qualcosa di importante, con 29 punti conquistati in 24 partite. Futuro? Non ci pensiamo, abbiamo passato mesi molto pesanti. Sperando di poter esultare, ci penseremo in seguito. La società avrà modo di vagliare le soluzioni relative alla ripartenza”.

Ds Carpi, Romairone: “I due rigori sbagliati da Mbakogu determinanti per la nostra classifica”

Curiosità: il presidente-imprenditore del Carpi ha sponsorizzato l’Udinese con il marchio Gaudì

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy