Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

conferenza stampa

Sassuolo, Dionisi: “Classifica non conta, Sampdoria esperta. Gli infortunati…”

Sassuolo, Dionisi: “Classifica non conta, Sampdoria esperta. Gli infortunati…”

Le parole del tecnico della Sampdoria, Alessio Dionisi, alla vigilia della sfida in trasferta contro la Sampdoria

Mediagol ⚽️

Dopo la sosta torna la Serie A. Nella ventiquattresima giornata di campionato, il Sassuolo scenderà in campo nell'importantissimo match contro la Sampdoria, che andrà in scena allo stadio Luigi Ferraris di Genova domenica alle ore 15.00. Un impegno presentato alla vigilia dal tecnico neroverde, Alessio Dionisi, intervenuto ai microfoni del sito ufficiale del club.

"La Sampdoria è una squadra di valore, che l'anno scorso ha fatto un campionato importante, si è rinforzata a gennaio, ha preso giocatori, ha cambiato allenatore e ha creato entusiasmo, cambierà sistema di gioco e hanno avuto 2 settimane per lavorare, anche loro. La classifica non conta, è una squadra al nostro pari, una squadra che ci metterà in difficoltà e gioca in casa, con il pubblico dalla propria parte, con giocatori di qualità. È più esperta di noi ma abbiamo tutto per metterla in difficoltà".

Sul mercato: "I tre che sono arrivati hanno qualità. Ruan già sta bene, si allena da più tempo. Riccardo Ciervo è giovane ma si farà, ha avuto 6 mesi alla Samp e non è poco, Ceide è quello che in questo momento ha bisogno di qualche allenamento in più perché viene dal campionato norvegese che si è fermato a dicembre e dunque deve trovare la condizione ma ha qualità e sarà utile già da questa stagione".

Sul momento vissuto dalla squadra: "Magari riuscissimo a mantenere l'atteggiamento visto con il Torino dal 1' all'ultimo minuto. Non è stata una bellissima partita ma non abbiamo mollato, però eravamo figli della partita precedente e spesso rispondiamo presente dopo uno schiaffo ma dobbiamo rispondere presente a prescindere e speriamo che l'esperienza col Torino ce la teniamo stretta perché le squadre non si devono riconoscere solo per qualità del gioco e organizzazione ma anche per abnegazione, voglia di stare in partita e spirito di sacrificio. Col Torino lo abbiamo avuto e se riusciremo a riportarlo già da domani è un valore importante".

Sugli infortunati e sulla sosta: "Matheus Henrique si allena con noi da 10 giorni e sarà convocato. Sono praticamente tutti convocati a parte Romagna e Djuricic (e Rogerio non ci sarà per squalifica, ndr). È stata una settimana utile perché abbiamo fatto una settimana completa di allenamento e poi perché abbiamo rinfoltito l'organico: qualcuno è arrivato, qualcuno è tornato dalla Coppa d'Africa, sicuramente è servita, poi dovremo dimostrare che è servita veramente nella partita di domani. Ora iniziaun bel ciclo ma la prima partita è domani".

 

tutte le notizie di