Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

PRIMO TEMPO

Palermo-Virtus Francavilla 0-0: rosa impalpabili e in affanno, rosso per Perrotta

Palermo-Virtus Francavilla 0-0: rosa impalpabili e in affanno, rosso per Perrotta

Primo tempo a dir poco modesto da parte degli uomini di Filippi: Palermo spento ed arruffone che resta in dieci per l'espulsione di Perrotta e fallisce una clamorosa occasione con Luperini

⚽️

 

PRIMO TEMPO - Turno infrasettimanale che giunge propizio ed offre al Palermo l'opportunità di riscattare repentinamente la prestazione calcisticamente disastrosa fornita contro  la Turris. Filippi conferma il consueto assetto: rosanero schierati con il 3-4-2-1  e ricorre al turnover contro la Virtus Francavilla nell'auspicio di tornare alla vittoria.

Pelagotti tra i pali, Buttaro, Peretti e Perrotta a formare la linea difensiva, Doda e Valente esterni alti, De Rose ed Odjer interni, Silipo e Fella alle spalle di Edoardo Soleri nel ruolo di terminale offensivo. Primo squillo dei padroni di casa al quinto minuto: il cross di Valente trova la testa di Doda, buono il tempo dello stacco meno la mira dell'esterno rosanero. Gli ospiti rispondono poco dopo, Perez si incunea dal vertice sinistro dell'area e calcia in diagonale, Pelagotti devia in tuffo. Grosso brivido ed episodio molto dubbio al decimo minuto, retropassaggio incauto e mal dosato da Doda, Ventola prende il tempo a Peretti che lo tocca sul piede d'appoggio all'interno dei sedici metri: proteste vibranti del team pugliese che reclama il penalty, l'arbitro lascia proseguire. Silipo perde una brutta palla sulla trequarti, ma rimedia con caparbietà e la recupera in ripiegamento, Ventola lo stende e si becca il cartellino giallo. Il gioiello scuola Roma suona la carica e va in percussione, la difesa ospite lo mura e Valente calcia male dal limite con il destro.

Bella combinazione sullo stretto tra Silipo e Soleri, tacco della boa ex Padova per il numero dieci rosa, il mancino a giro è debole e centrale. Episodio spartiacque al minuto trenta: entrata pericolosa e scomposta di Perrotta su Prezioso, l'arbitro estrae il rosso diretto ed il Palermo resta in dieci.  Filippi prova a correre ai ripari pochi minuti dopo, out Fella e dentro Luperini e squadra disposta con una sorta di 4-3-2. Valente e Doda scalano da esterni bassi, Silipo gira attorno a Soleri in avanti. Il classe 2001 spaventa Nobile con un bel collo esterno sinistro dai trenta metri, palla che sfiora la traversa. In chiusura di frazione il Palermo ha la chance per sbloccarla: Nobile respinge corto una punizione di Valente, Luperini alza incredibilmente la mira da quattro metri a portiere battuto.

tutte le notizie di