Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

derby

Palermo, Toscano: “Derby? Silipo può incidere. In queste gare conta l’approccio”

Palermo, Toscano: “Derby? Silipo può incidere. In queste gare conta l’approccio”

Le parole di Domenico Toscano, tecnico che è stato più volte vicino alla panchina del Palermo e che ha detto la sua in vista del derby di Serie C contro il Catania

Mediagol (ls) ⚽️

Parola a Domenico Toscano. Più volte vicino alla panchina del Palermo, con contatti avviati anche nel post Boscaglia, il tecnico nativo di Reggio Calabria sa certamente come affrontare in maniera vincente il campionato di Serie C. Tre le promozioni per lui, alla guida di TernanaNovara Reggina, a dimostrazione  di un bagaglio di esperienza non indifferente per la categoria. In vista dell'atteso derby tra i rosanero e il Catania, Toscano è stato intervistato alla colonne de La Gazzetta dello Sport, dove ha fatto il punto sulla sfida e su quello che si attende in particolare dal Palermo. Ecco, di seguito, le sue dichiarazioni: "Credo che il Palermo abbia avuto un’evoluzione a prescindere dal modulo. È riuscito a mettere in campo i giocatori più importanti, riuscendo a dosare elementi come Odjer, Luperini e Dall’Oglio a metà campo e i tre attaccanti che abbiamo menzionato. Ci sono diverse armi di cui può disporre. Silipo? È un giocatore di assoluta qualità, è un attaccante esterno oppure un trequartista, se riesce a mettere al servizio della squadra le sue doti migliori, che non sono solamente quelle squisita- mente tecniche, ma anche quelle del dinamismo nelle due fasi di gioco, può incidere. E questa continuità la deve trovare non tanto solo da una partita all’altra, quanto all’interno della stessa partita"

Toscano ha poi proseguito parlando dell'evoluzione tattica e della maturazione dei rosanero, cresciuti a detta sua indipendentemente dal cambio del sistema di gioco : "Credo che il Palermo abbia avuto un’evoluzione a prescindere dal modulo. È riuscito a mettere in campo i giocatori più importanti, riuscendo a dosare elementi come Odjer, Luperini e Dall’Oglio a metà campo e i tre attaccanti che abbiamo menzionato. Ci sono diverse armi di cui può disporre. Le individualità dei due reparti avanzati faranno la differenza. Queste partite si decidono sugli episodi e chi può rompere gli equilibri sono soprattutto gli attaccanti".