Palermo: l’imprenditore Mirri ha firmato. Gli stipendi saranno pagati, scongiurato rischio penalizzazione

Palermo: l’imprenditore Mirri ha firmato. Gli stipendi saranno pagati, scongiurato rischio penalizzazione

Dopo ore di trattative, l’accordo è stato raggiunto nella notte

È arrivata pochi minuti fa la firma tra l’imprenditore pubblicitario Dario Mirri e il Palermo.

Il Palermo può rifiatare: almeno per il momento il pericolo penalizzazione sembra scongiurato.

Caos Palermo, Mirri ci ripensa: l’imprenditore verserà 2,8 milioni, scongiurata la penalizzazione

Il Palermo ha deciso di cedere all’offerta di Dario Mirri che dunque con la sua azienda di famiglia, la Damir, verserà nelle casse del club una somma pari a 2,8 milioni di euro, cifra che permetterà al club di Viale del Fante di pagare gli stipendi ai propri tesserati ed evitare la penalizzazione. L’imprenditore palermitano, aveva formalizzato una proposta che inizialmente non era stata accolta dal Palermo. Nella serata di domenica però è arrivato l’annuncio a sorpresa che ha fatto prendere una boccata d’ossigeno al duo Foschi-De Angeli che adesso dovranno lavorare alacremente per cercare un proprietario, al quale affidare le sorti della squadra che al momento resta comunque al secondo posto in classifica.

L’intervento di Mirri ha scongiurato di fatto una penalizzazione di quattro punti che avrebbe pesato ulteriormente sulla stagione dei rosanero, già provati dagli stravolgimenti societari degli ultimi mesi. L’incontro tra le due parti è arrivato nella notte, quando sono state apposte le firme sui documenti che hanno dato il via libera alla procedura formale per il bonifico che servirà a pagare gli stipendi.

Si tratta di un accordo commerciale, ma anche di uno sforzo economico che parte da una grande passione per il Palermo da parte di Mirri che permetterà ai rosanero di proseguire il campionato per adesso senza penalità. Secondo quanto filtra, l’accordo passerà la gestione della pubblicità del “Renzo Barbera” per i prossimi cinque anni alla Damir.

Il comunicato:
“L’U.S. Città di Palermo e la Damir srl annunciano con soddisfazione di aver raggiunto un’intesa grazie alla quale sarà possibile proseguire con rinnovato entusiasmo il cammino verso la promozione. Si apre così, con l’appassionata partecipazione di un imprenditore locale, una nuova fase della storia del Palermo, che ci si ripromette di portare all’altezza della città e della tifoseria.
Il Presidente del Palermo, Rino Foschi, ringrazia la famiglia Mirri per lo sforzo e la disponibilità dimostrati in questi giorni, a testimonianza del grande attaccamento ai colori rosanero e alla città di Palermo.
Hanno consentito di raggiungere tale importante obiettivo con il loro contributo professionale lo studio legale Mazzarella con l’avvocato Alessandro Maggio, la Capitalink con il dott. Giancarlo Ciacciofera ed il dott. Sandro Rao”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. toti67 - 9 mesi fa

    Perché i commenti non vengono inseriti o publicati scegliete voi il termine ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. toti67 - 9 mesi fa

    Finalmente un imprenditore degno di guasta fantastica città Bravo Mirri è giù tutti gli altri imprenditori palermitani.Forza Palermo. .ps . Foschi riapri la campagna abbonamenti .

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy