Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

palermo

Palermo, il derby vale doppio: a Catania tre punti in palio per rincorrere il primato

Palermo, il derby vale doppio: a Catania tre punti in palio per rincorrere il primato

Il derby del prossimo 12 dicembre tra Catania e Palermo potrebbe risultare decisivo per alcune delicate dinamiche di classifica, con i rosanero a 5 lunghezze di distanza dal primo posto occupato dal Bari

Mediagol (ls) ⚽️

"Un derby con prospettiva sul sorpasso. Il giro di boa si avvicina, ma per il Palermo diventa un’occasione sempre più ghiotta per avvicinarsi alla vetta. Tutto, però, passa dalla trasferta di domenica a Catania". Esordisce così l'edizione odierna del Giornale di Sicilia, che punta i riflettori sull'attesissimo derby di Serie C tra Catania Palermo in programma domenica 12 dicembre alle ore 14:30. Sul rettangolo verde del 'Massimino', la formazione di Giacomo Filippi si gioca un bel pezzo di primato, dopo la vittoria per il rotto della cuffia contro il Monopoli che ha permesso ai rosanero di recuperare due punti sul Bari, uscito solo con un pareggio dal posticipo contro l'Avellino.

È un derby che, dunque, vale doppio, sia per le dinamiche di classifica attuali che vedono i siciliani al secondo posto del Girone C, che per il peso specifico che il confronto con la compagine rossoazzurra si trascina con sé da decine di anni sportivi a questa parte. Una sfida che ha visto protagonisti i migliori giocatori delle due ere calcistiche principali della Sicilia, diventando un match più che sentito specialmente in palcoscenici prestigiosi come quello della Serie A.

"La scalata, però, passa dal derby. Un derby che il Palermo non perde da dieci anni quasi esatti, dato che l’ultima sconfitta in terra etnea risa- le al 18 dicembre 2011. Un’altra epoca, con entrambe le squadre impegnate in Serie A". Prosegue così il quotidiano, che spiega come anche il derby tra Bari Taranto potrebbe risultare decisivo per i rosa, qualora questi ultimi vincessero il confronto con gli etnei e i biancorossi dovessero compiere un nuovo passo falso. In quel caso la banda di Filippi avrebbe a disposizione l'opzione sorpasso proprio nel faccia a faccia del 'Renzo Barbera' contro gli uomini di Mignani, che sentono già da oggi il fiato dei siciliani sul collo.

"Il sogno o il baratro. Per le vie di mezzo, come sempre, c’è poco spazio. Ecco perché a Catania il Palermo si gioca una fetta enorme della propria stagione", chiude il GdS.

tutte le notizie di