Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

doppio ex

Cecconi, il doppio ex: “La mia su Catania-Palermo. Segnare lì è incredibile”

Cecconi, il doppio ex: “La mia su Catania-Palermo. Segnare lì è incredibile”

Le dichiarazioni rilasciate da Luca Cecconi, doppio ex di Catania e Palermo, in vista del derby in programma al "Massimino"

Mediagol (nc) ⚽️

Dal Catania al Palermo. Era il 1991 quando Luca Cecconi si trasferì nel capoluogo siciliano dopo una stagione positiva in maglia rossazzurra. "Catania fu un po’ la mia ripartenza, dopo due anni non proprio positivi e con un infortunio al ginocchio. Ho un bel ricordo di quell’anno, anche perché mi riproposi ad un buon livello e fu per quello che mi guadagnai l’interesse del Palermo. E le soddisfazioni che mi sono tolto a Palermo sono state straordinarie, perché è vero che il primo anno retrocedemmo in Serie C, ma l’anno dopo vincemmo tutto e la ricordo come una stagione veramente bella, tra le migliori in carriera", ha ricordato lo stesso Cecconi, intervistato ai microfoni del "Giornale di Sicilia" in vista del derby di Sicilia, in programma domenica pomeriggio allo Stadio "Angelo Massimino".

SERIE C E COPPA ITALIA -"Campionato e Coppa Italia di C, insieme, a Palermo le abbiamo vinte solo noi? Per chi era retrocesso l’anno prima, il campionato e la voglia di tornare in Serie B era maggiore di ogni altra cosa. C’era la voglia di restituire ciò che avevamo perso nella stagione precedente. La Coppa arrivò a corredo di tutto, fu un successo stupendo dal duplice valore: non dimentichiamo che per il Palermo era un trofeo sfortunato, se contiamo le finali perse negli anni. Inoltre è stata la dimostrazione che la nostra era una squadra con i controc..., perché ha consolidato la mentalità vincente su due competizioni. Il mio gol in Coppa al Cibali? Beh, posso dire di essere uno dei calciatori più adatti a fare questo tipo di interviste (ride, ndr). Comunque sì, ricordo quella partita di Coppa che ci permise di passare il turno e proseguire la cavalcata".

IL DERBY -"Sono un po’ lontano per conoscere a fondo i particolari, ma leggo e sento di difficoltà economiche per il Catania e questo mi dispiace, perché una squadra di una città così importante non dovrebbe trovarsi in queste condizioni. Spero che riescano a risolvere quanto prima tutti i loro problemi e che possano risollevarsi, glielo auguro davvero. Il Palermo, da questo punto di vista, lo vedo messo meglio. Con la proprietà Mirri, il Palermo ha fatto le cose per bene. Sono partiti e hanno creato qualcosa di valido, di duraturo. Si parla tanto di trattative, di possibili nuovi ingressi azionari per quanto riguarda la società, ma questo non lo so. Di sicuro, adesso il Palermo è un po’ più avanti rispetto al Catania da questo punto di vista, perché ha una certa solidità societaria ed economica", ha concluso Cecconi.

tutte le notizie di