Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

COPPA ITALIA SERIE C

Catanzaro-Palermo 0-0: equilibrio e pochi rischi, chances per Floriano e Soleri

Catanzaro-Palermo 0-0: equilibrio e pochi rischi, chances per Floriano e Soleri

Palermo equilibrato e propositivo contro il Catanzaro nella prima frazione di gioco: occasioni per Floriano e Soleri, pochi rischi in fase difensiva

Mediagol (lf) ⚽️

 

PRIMO TEMPO - Catanzaro e Palermo si ritrovano dopo il pari maturato al "Barbera" in campionato nel match valido per gli ottavi di finale di Coppa Italia di C. 

Al "Nicola Ceravolo" la compagine rosanero contende  alla formazione calabrese il passaggio ai quarti di finale della competizione, Filippi opta per un ampio turnover ed un ritorno alle origini sotto il profilo tattico. Palermo schierato infatti con il 3-4-2-1: Massolo tra i pali, Marong, Peretti e Perrotta a comporre il terzetto difensivo, Almici e Crivello esterni alti, De Rose e Odjer interni in zona nevralgica. Tandem inedito sulla trequarti: Floriano e Valente supportano l'unica punta Soleri. 

Ritmi accettabili anche se non in stile campionato: sostanziale equilibrio in avvio con il Palermo che spaventa Nocchi, non irreprensibile nella circostanza, con un tiro velenoso di Almici dalla media distanza. I padroni di casa ci provano con un tirocross di Risolo che Massolo alza sopra la traversa. Le squadre si fronteggiano senza eccessivi tatticismi. il Palermo tesse in modo armonioso e lineare la manovra fino alla trequarti, ma non riesce a trovare lucidità ed incisività all'atto della rifinitura. Crivello e Almici si sovrappongono con discreto tempismo, De Rose detta tempi e tracce in sede di costruzione con l'ausilio di Odjer, Floriano e Valente galleggiano tra le linee senza trovare particolari acuti, Soleri funge da riferimento dinamico, bravo a afr salire la squadra e giocare di sponda. Occasione propizia per gli ospiti al culmine di un fitto fraseggio: Crivello scarica per Floriano che scaglia un destro a giro dal limite e sfiora il palo. Si accende anche Valente poco dopo: verticalizzazione per il taglio di Soleri che incrocia con il destro, bravo Nocchi a chiudere lo specchio ed opporsi in uscita bassa. La prima frazione si chiude in parità senza particolari sussulti.

tutte le notizie di