Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Calciomercato

Calciomercato Palermo: Felici ok, si raffredda la pista Lollo. Valdifiori…

Calciomercato Palermo: Felici ok, si raffredda la pista Lollo. Valdifiori…

Il calciomercato del Palermo entra nel vivo: sembra essere in chiusura l'operazione legata al ritorno di Felici in rosanero ma è necessario cedere giocatori per liberare slot

Mediagol (nic) ⚽️

"Il Palermo punta forte su un under già avuto in Serie D come primo rinforzo invernale", apre così l'edizione odierna del noto quotidiano "Giornale di Sicilia" focalizzando la propria attenzione sul sempre più papabile nostos in rosanero di Mattia Felici. Resta da definire soltanto la formula del trasferimento, che potrebbe essere un prestito di 18 mesi (scadenza giugno 2023) in modo da permettere al club siciliano di guardare al giovane attaccante anche in prospettiva, dato che ha comunque un contratto con il Lecce che scade nel 2025.

Il classe 2001 totalizzò quattro reti e 5 assist nell'allora Palermo targato Rosario Pergolizzi. Velocità palla al piede, guizzi degni di nota e lucidità sotto porta. Questo l'identikit di Felici che si appresta ad approdare alla corte di Silvio Baldini. Dopo l'exploit tecnico-tattico in maglia rosa, le successive stagioni sono state un calvario per il fantasista, fermato dagli infortuni a più riprese. Nelle ultime due annate il ventenne ha totalizzato solamente 4' minuti tra i professionisti ma è pronto a mettersi a disposizione di Baldini per rilanciarsi in termini realizzativi e non solo proprio lì dove ha lasciato il segno in Serie D.

Felici era già stato proposto a Filippi da Sagramola a seguito della cocente sconfitta di Picerno. L'allenatore originario di Partinico aveva palesato i suoi dubbi dato la scarsa continuità trovata dal ragazzo nelle ultime due stagioni ma con il noto avvicendamento sulla panchina siciliana le carte in tavola sono state ribaltate.

"Appena verranno risolte le ultime formalità, il Palermo occuperà l'unico slot rimasto libero in organico con un classe 2001", si legge sul Gds.

Intanto, si raffredda la pista che porta a Lollo del Bari. Il principale reparto da puntellare resta comunque il centrocampo in quanto nel 4-2-3-1 di Baldini svolgono una mansione fondamentale i due mediani che devono fare da schermo alla difesa ma anche all'occorrenza spingersi in avanti per dar fastidio alle retroguardie avversarie.

"Un'ipotesi di spessore per la Serie C è un regista come Mirko Valdifiori in scadenza di contratto con il Pescara: in questo caso c'è però la forte concorrenza dell'Avellino. Un altro possibile innesto è il classe 1998 Cassio Cardoselli, di proprietà dell'Entella ma in prestito al Siena e che Baldini ha già allenato a Carrara, mentre è più sfumata la pista che porta a Filippo Nardi della Cremonese", si legge sull'edizione odierna del noto quotidiano "La Repubblica-Palermo".