VIDEO, L’ULTIMO DISCORSO DI EUGENIO DI CORINI: SI È DIMESSO

Le ultime parole del tecnico Eugenio Corini: in mattina ha rassegnato le dimissioni, non è più l’allenatore del Palermo.

6 commenti

Eugenio Corini si è dimesso: non è più l’allenatore del Palermo.

“Penso di essere stato sufficientemente esaustivo quando ho avuto modo di parlare con voi: questa è una decisione che ho preso con coscienza, lucidità e grande sofferenza. E’ la decisione più logica che potessi prendere adesso. Ribadisco affetto nei confronti di questa piazza e di questa tifoseria”, le sue ultime parole pronunciate una volta uscito dalla sede del club di viale del Fante.

6 commenti

6 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. emigranterosanero - 4 settimane fa

    Onore grande Eugenio CORINI, uno dei pochi allenatori non lecchè del Presidente…ti ha ingannato come noi tifosi d’altronde, non comprando nessun rinforzo specialmente dopo la vittoria di Genova. Un abbraccio immenso grande vecchio storico Capitano Rosanero “ONORE AL MERITO”, grazie lo stesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ciccio - 4 settimane fa

    ZAMPARINI PROVA A PORTARE A PALERMO ALLEGRI COSI POSSIAMO BATTERE A TUTTI.
    HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA……………………………………..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ghepardo - 4 settimane fa

    Palermo città ferita e umiliata da una gestione scellerata e folle della U.S.Calcio Palermo. Non ricordo a memoria una condanna di retrocessione così fortemente in anticipo. E’ semplicemente assurdo ed ancor più inconcepibile l’essere presi in giro in modo così spudorato. Che tristezza, ma davvero Palermo, palermitani e siciliani tutti meritiamo questo????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. metro - 4 settimane fa

    Bravo padrone… Era questo che voleva? Ora porti anche Guardiola in panchina, e vediamo se la differenza la fa un allenatore o il problema è la rosa a disposizione o lei stesso a dettare capovolgimenti, come ora che sembrava di aver trovato un po di serenità nell’ambiente! Ora manca solo che si dimettano anche i giocatori e poi vediamo…già che non vogliono venire a Palermo i giocatori richiesti, ahi ahi ahi, siamo messi male.

    Mi dispiace veder leggere questa notizia. Un grande grazie al mister Corini!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. pelide - 4 settimane fa

    E’ tutto un delirio scientifmente costruito per non fare nulla in ottica di mercato. Non esiste progetto o almeno una sua idea. Già domani è lungo periodo. L’assenza di appartenenza e di attaccamento ad una città ed a suo club calcistico porta a questo. Il Palermo calcio è stato sempre e solo strumentale ad altri interessi. Prima il centro commerciale, adesso ben altro legato agli acquisti dall’est europeo di gente improponibile, dietro i quali si cela molto verosimilmente, ben altro…!!! Appare chiaro che tutto questo debba finire, le strade tra questa proprietà e la città di Palermo devono dividersi definitivamente. Riappropriarsi di una dignità sportiva e di affetti ormai corrosi è d’obbligo, fosse anche in serie minori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. kmx - 4 settimane fa

    Si può essere più diversi da chi ha la presidenza e la proprietà del club?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy