VIDEO Fiorentina-Inter, Politano segna ed esulta “alla Icardi”: la reazione di Perisic…

Tensione tra i due calciatori dell’Inter dopo la rete messa a segno dall’attaccante ex Sassuolo: l’esultanza di Politano e la reazione di Perisic…

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. antonio55 - 3 mesi fa

    Buon giorno sono Antonio 64 Anni e tifoso interista sin dalla nascita , vorrei fare due considerazioni sul caso Icardi. La prima vorrei dire , che se si e arrivati a tutto questo
    casino , la colpa non e solo della signora wanda nara , ma a mio modesto parere e anche della societa.
    la seconda riflessione che vorrei fare e questa . Ma dico dove’ la societa che vuole far rispettare le regole, se si e deciso di togliere la fascia di capitano a Icardi (che per me ce
    stato e ci sara’ solo un Capitano e lo sara sempre Icardi forza Mauro )
    Come mai la SOCIETA non prende provvedimenti nei confronti di Brosovic, che non appena a saputo la notizia, a voluto esprimere tutta la sua gioia sui social,(per me e stata una bastardata) e come mai la SOCIETA non prende provvedimenti immediati nei confronti del Sig.PERISIC, che nega un un messaggio distensivo di Politano nei confronti del nostro vero capitano ICARDI, vorrei ricordare alla societa e ai nostri tifosi,che il Sig. Perisic
    da quando e arrivato all’inter. non a mai fatto vedere il suo vero valore, ci a preso sempre
    per i fondelli , per non dire altro, avere questo comportamento al mio paese vuol dire essere
    Dis…….. O limpressione e sono certo, che nello spogliatoio ci sia il clan dei croati che rema contro Icardi e societa e questo mi fa male, e la societa fa finta di non capire.
    Un consiglio che vorrei dare ad Icardi niente scuse allo spogliatoio perche non meritano, chiama Marotta in privato e fai come a fatto Ronaldo il Fenomeno con Moratti o via loro
    (I CROATI o via Io) cosi te ne esci pulito da tutte queste persone che non ti meritano
    ciao mio CAPITANO

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy