Sampdoria-Roma, De Rossi: “Dato tutto quello che avevamo. Champions League? Questa vittoria può valere doppio”

Sampdoria-Roma, De Rossi: “Dato tutto quello che avevamo. Champions League? Questa vittoria può valere doppio”

Le dichiarazioni del capitano della Roma, Daniele De Rossi, a margine della sfida contro i doriani

La Roma espugna il Ferraris e vola a quota 51 punti in classifica.

I giallorossi, dopo poco più di un mese di digiuno, tornano alla vittoria e lo fanno battendo i blucerchiati per 1-0. Tre punti pesantissimi per la formazione di Claudio Ranieri, che da un calcio alla crisi e si rilancia in ottica Champions. A rompere il maleficio una rete del capitano Daniele De Rossi messa a segno al 75°, che traghetta la sua squadra nelle zone alte della classifica.

Successo commentato al triplice fischio proprio dal numero 16 della Roma, ai microfoni di “DAZN”.

“Abbiamo vissuto questa partita come una battaglia, loro sono bravissimi. Doveva esserci un’intensità maggiore rispetto al match contro il Napoli, visto che hanno geometrie simili. Oggi abbiamo dato tutto quello che avevamo. Convalida del gol? E’ la stessa attesa di quando vediamo le partite in tv. Ben venga, così sai che non hai subito un furto. Nella maggior parte dei casi sono state eliminate tante ingiustizie e tante polemiche. Io allenatore in campo? Riporto le indicazioni, faccio da portavoce”.

Chiosa finale sul suo rapporto con il direttore Sabatini: “Lo saluto sempre con affetto, ci siamo promessi di fare un pranzo in futuro. Sono contento che continua a creare squadre fortissime come ha fatto con la Roma e con la Lazio.Quanto pesa questa vittoria? Porta entusiasmo, anche perché il Milan ha perso e domani una tra Atalanta e Inter perderà punti. Sono tutte vittorie che possono valere doppio”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy