Sampdoria, lo sfogo di Okaka: “Alla Samp mi hanno minacciato. Solo a me hanno offerto un rinnovo al ribasso”

Sampdoria, lo sfogo di Okaka: “Alla Samp mi hanno minacciato. Solo a me hanno offerto un rinnovo al ribasso”

Le parole dell’ex attaccante blucerchiato attualmente all’Anderlecht.

Commenta per primo!

Un anno e mezzo da protagonista per Stefano Okaka con la maglia della Sampdoria, poi il divorzio e l’approdo in Belgio nell’Anderlecht. Un rapporto con la dirigenza blucerchiata che non si è concluso nel migliore dei modi per l’attaccante italiano classe ‘89. Ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’, Okaka, ha parlato della fine della sua esperienza a Genova dopo aver collezionato 9 gol in 47 presenze: “Sono andato a Genova voluto da Mihajlovic. Ma ad aprile di quest’anno prima mi hanno offerto un rinnovo al ribasso, dopo una convocazione e un gol in nazionale; poi un contratto alla stessa cifra di prima mentre ad altri compagni s’è offerto un aumento. Mi pareva di meritarlo anch’io – ha commentato Okaka -. Ferrero? Prima avevo un buon rapporto, poi ha parlato male di me e il d.s. mi aveva minacciato di rovinarmi la vita se non rinnovavo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy