Sampdoria, Ferrero: “Cassano è un campione, ma noi vogliamo far crescere i giovani”

Sampdoria, Ferrero: “Cassano è un campione, ma noi vogliamo far crescere i giovani”

Le parole del patron della Sampdoria alla Rai: “È stata una scelta tecnica. Abbiamo preso un allenatore che fa al caso mio. La mia idea è quella di avere una Samp piena di ventenni italiani”.

Commenta per primo!

E’ sparito. Fuori dal progetto tecnico e dagli allenamenti (ha di recente ottenuto dalla società un portiere con cui lavorare).

Antonio Cassano è praticamente un fantasma in seno al club blucerchiato: la Sampdoria lo ha “fatto fuori” e, una volta che scadrà il contatto in essere, le strade dell’attaccante barese e della Sampdoria si separeranno.

A parlare del caso FantAntonio è il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero: “Cassano? È stata una scelta tecnica. Abbiamo preso un allenatore che fa al caso mio. Cassano è un talento naturale, un campione, ma noi vogliamo far crescere i giovani. La mia idea è quella di avere una Samp piena di ventenni italiani – ha detto Ferrero ai microfoni della Rai -. Abbiamo un allenatore che fa giocare i giovani, li fa crescere e magari fa qualche plusvalenza. Le società straniere in Serie A? Per me vince sempre l’amore, non il denaro”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy