Pescara, Sebastiani: “Vi spiego l’esonero di Zeman, si è fatto fuori da solo…”

Pescara, Sebastiani: “Vi spiego l’esonero di Zeman, si è fatto fuori da solo…”

Le parole del presidente degli abruzzesi sull’esonero del tecnico boemo Zdnek Zeman

di Mediagol23, @Mediagol

La notizia era nell’aria dopo la sconfitta contro il Cittadella, nella giornata di ieri l’esonero per Zdnek Zeman che saluta così, dopo un anno alla guida, la panchina del Pescara.

Il tecnico boemo paga un momento non positivo della squadra biancazzurra, scivolata al tredicesimo posto in classifica, e per ulteriori risvolti emersi nelle ultime ore. Infatti, dopo la sconfitta del Tombolato, Zeman avrebbe deciso di non rientrare in città con la squadra, spostandosi verso Roma. Ieri, dopo ore di attesa, la decisione di sollevare il mister dalla panchina del Delfino. Il presidente degli abruzzesi Daniele Sebastiani, intervistato da TGR Abruzzo, ha spiegato il reale motivo dell’esonero di Zeman: “Alla riunione di domenica mattina la squadra era presente al gran completo, c’erano i direttori e c’era lo staff medico. Mancavano solo il mister ed il suo staff. Abbiamo quindi dedotto che Zeman non avesse più interesse ad allenare il Pescara e abbiamo deciso di interrompere un rapporto nato male e finito peggio: il suo è stato una sorta di “autoesonero”…”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy