FOTO, Stendardo e l’addio al veleno all’Atalanta: “Scelte societarie crudeli”

FOTO, Stendardo e l’addio al veleno all’Atalanta: “Scelte societarie crudeli”

Le parole al veleno per Guglielmo Stendardo, passato ufficialmente dall’Atalanta al Pescara.

2 commenti

Dopo quattro stagioni e mezzo volge alla conclusione il rapporto professionale tra Guglielmo Stendardo e l’Atalanta: di oggi l’ufficialità del suo passaggio dai nerazzurri al Pescara.

Una scelta societaria, imposta al classe ’81 che ora si presterà con il massimo sforzo per la causa Pescara: attenzione massima all’obiettivo salvezza. E si conclude nel peggiore dei modi il rapporto con la società orobica: Stendardo non si tira indietro nel pubblicare una lettera polemica tramite il proprio profilo Twitter. “Siamo arrivati, mio malgrado, al momento dei saluti. Con non poca incredulità mi svesto di questi emblematici colori che comunque continuerò ad ammirare“.

Ora però, dovendo ubbidire a legittime regole societarie, talvolta crudeli ed in certi casi inopportune, sento l’obbligo di rivolgere a tutti i tifosi ed all’intera città di Bergamo un saluto affettuosissimo ed un ringraziamento enorme per l’ospitalità riservatami in questi anni e per l’opportunità regalatami di verificare, quanto sempre sostenuto e vissuto sulla propria pelle, che solo attraverso la tenacia, il coraggio, l’emblematica laboriosità, l’attaccamento alle proprie radici, la salvaguardia del proprio territorio e l’amministrazione dell’intera città, si costruisce una Comunità vincente. Un arricchimento culturale– ha concluso Stendardoche custodirò tra le cose più significative che mi accompagneranno lungo il viaggio della vita“.

 

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. renato.dolc_972 - 6 mesi fa

    bello rivedere MDR con la maglia della DEA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. renato.dolc_234 - 6 mesi fa

    probabilmente il buon Guglielmo non si ricorda del lutto della nonna abbandonando la squadra per 2 partite di campionato e una di coppa italia facendo arrabbiare Reja nn poco oppure quando e andato a fare degli esami di stato che poteva anche ritardare facendo arrabbiare il Cola e la societa’ ma lo stipendio bello grasso(900.000 all’anno) lo ha sempre preso pieno
    comunque sia buon difensore che fa pure qualche goal servira al pescara

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy