Zamparini: “Lo ammetto, mi sono sbagliato su Belotti. È un ottimo attaccante”

Zamparini: “Lo ammetto, mi sono sbagliato su Belotti. È un ottimo attaccante”

A più di un anno dalla cessione del ‘Gallo’ al Torino, il presidente del Palermo ammette: “Non pensavo che Belotti diventasse così importante”.

3 commenti

Una cessione che ha fruttato nelle casse del Palermo una cifra pari a 8,5 milioni di euro.

Pochi se si pensa alla sua attuale valutazione economica. Parliamo di Andrea Belotti, centravanti del Torino e della Nazionale Italiana, considerato l’enfant prodige del panorama attaccanti in Italia.

A un anno e mezzo dalla cessione del classe ’93 ai granata, Maurizio Zamparini ammette di averlo fatto partire troppo facilmente. “Belotti è un ottimo calciatore. Non faccio fatica ad ammettere di essermi sbagliato su di lui. Non pensavo diventasse così importante, sta andando al di là delle mie attese – ha spiegato il patron friulano al ‘Giornale di Sicilia‘ -. Da noi ha fatto benissimo il primo anno, non altrettanto il secondo e l’ho lasciato andar via, perché non era ritenuto importante dalla guida tecnica, mi sono fidato di relazioni in cui si diceva che tecnicamente era scarso. Abbiamo accettato l’offerta del Torino, e alle spalle avevamo un procuratore che premeva tantissimo per farlo andare via, da almeno un anno“.

Nestorovski (intervista integrale): “Io, De Zerbi e lo scetticismo generale. Buffon, non è finita qui. Belotti? Col Toro voglio vincere io”

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. spargi49 - 2 mesi fa

    Sei stato pregato,su questo sito,da tifosi ritenuti incompetenti,di non lasciare partire Belotti,ma 200.000 euro di differenza fra domanda ed offerta sono bastati perché lei dicesse di no,ora mi sembra tardi dire che i tecnici hanno bocciato Belotti,perché se così fosse sarebbero da cacciare in blocco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giorgio Gullà - 2 mesi fa

    lo immaginava, ma davanti a 7.5mln non ha saputo dire no.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Maurizio Teredi - 2 mesi fa

    Queste sono risposte educate anche quando non si è d’accordo.
    Complimenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy