Zamparini dà il benservito a Gerolin: “Non ha un buon rapporto con Iachini, meglio che stia a casa”

Zamparini dà il benservito a Gerolin: “Non ha un buon rapporto con Iachini, meglio che stia a casa”

Il dirigente veneto ai saluti.

Commenta per primo!

Due giorni a Palermo per stare vicino alla squadra. Maurizio Zamparini sbarca in città nel momento più delicato della stagione e annuncia, a dire il vero non per la prima volta, che il Palermo è in vendita. “Sono stanco. Non del Palermo, ma di questo calcio. Ho dato mandato a un’agenzia specializzata per trovare un acquirente. Americani e arabi sembrano interessati. Sono imprenditori seri e quindi i tifosi posso stare tranquilli – dice da quanto riportato da ‘La Repubblica’ -. La società può essere pagata anche in dieci anni, ma quello che conta è che venga portato avanti un progetto serio. In questa società ho investito cento milioni di euro, adesso la vendo per metà. Io sono trasparente. I bilanci sono a disposizione di tutti. È vero, ho venduto Dybala per quaranta milioni, ma i soldi non sono andati a me, bensì al Palermo che altrimenti non si sarebbe potuto iscrivere per i debiti che aveva”. Un fiume in piena, Zamparini, che dà anche il benservito a Gerolin. “Non ha un buon rapporto con Iachini e quindi è meglio evitare ogni fraintendimento. Meglio che stia a casa”.

Approfondisci: Palermo: Gerolin non è più il direttore sportivo dei rosa. I 17 mesi del dirigente veneto in Sicilia

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy