Zamparini: “Caso Lotito? Le telefonate si registravano nel regime sovietico. Iodice, non ti apprezzo”

Zamparini: “Caso Lotito? Le telefonate si registravano nel regime sovietico. Iodice, non ti apprezzo”

Caos attorno a Claudio Lotito. Le frasi del presidente della Lazio, registrate di nascosto dal ds dell’Ischia Iodice e poi pubblicate da ‘La Repubblica’, hanno sollevato un polverone che.

Commenta per primo!

Caos attorno a Claudio Lotito. Le frasi del presidente della Lazio, registrate di nascosto dal ds dell’Ischia Iodice e poi pubblicate da ‘La Repubblica‘, hanno sollevato un polverone che possibilmente porterà a decisioni drastiche. “Per me sono importanti i valori, anzi, prima di tutto contano i valori – il pensiero di Maurizio Zamparini nel corso del talk radiofonico ‘La Zanzara‘ -. Quello che dico io è che le telefonate si registravano nel regime sovietico e la cosa non andava bene, non va bene – aggiunge il patron rosanero da quanto evidenziato da Mediagol.it -. Io non apprezzo l’individuo che ha registrato la telefonata (Iodice, ndr), quello che ha fatto è di bassissimo spessore. È più grave il modo in cui la cosa è venuta fuori che quello che alla fine ha detto. Diversi presidenti, tra cui non ci sono io, la pensano come Lotito, ma la cosa grave è la pubblicazione”, conclude Zamparini.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy