Zamparini bacchetta il sindaco Orlando: “Incomprensibili sue dichiarazioni. Ha rinunciato lui”

Zamparini bacchetta il sindaco Orlando: “Incomprensibili sue dichiarazioni. Ha rinunciato lui”

“Ho appena inviato un messaggio ad Orlando per chiedere un chiarimento su quanto accaduto”

Questa mattina hanno fatto discutere le dichiarazioni del sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, sui nuovi proprietari del Palermo Calcio.

In un’intervista Orlando aveva affermato, poche ore dopo la conferenza stampa di presentazione, che si aspettava un incontro con i nuovi proprietari che non si è concretizzato: “Sono il sindaco di Palermo, il Palermo gioca in uno stadio comunale e il sindaco di Palermo non sa assolutamente nulla – aveva affermato in modo polemico scatenando i dubbi dei tifosi – Ho solo letto notizie, nient’altro”.

Ma l’ex patron del club rosanero, Maurizio Zamparini, non ci sta e a Mediagol.it replica al primo cittadino del capoluogo siciliano: “Apprendo le dichiarazioni di Orlando e mi risultano incomprensibili. La prima persona che voleva incontrare la delegazione inglese era proprio il sindaco Orlando e avevamo incaricato Alessandro Albanese di fissare un appuntamento per le 13 di ieri. Lo stesso Albanese ci ha riferito che Orlando, dispiaciuto, ha dovuto declinare per problemi di famiglia. Ho appena inviato un messaggio ad Orlando per chiedere un chiarimento su quanto accaduto“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy