VIDEO, El Kaoutari contro Ibrahimovic e Cavani: la prestazione dell’ex Palermo in Psg-Reims

VIDEO, El Kaoutari contro Ibrahimovic e Cavani: la prestazione dell’ex Palermo in Psg-Reims

Riflettori puntati sul centrale marocchino scaricato da Zamparini.

4 commenti

Due vittorie e due sconfitte. Da quando El Kaoutari ha raggiunto il Reims, la squadra di Olivier Guegan ha sì ritrovato il successo dopo diversi mesi, ma ha anche perso contro una diretta concorrente per la salvezza, qual è il Bastia, sostando così alla quartultima posizione in classifica. Nello scorso week-end, invece, il club del dipartimento della Marna si è dovuto arrendere sotto i colpi del Paris Saint-Germain che in stagione conta zero ko. Per il centrale ex Palermo, scaricato in diretta radiofonica da Maurizio Zamparini (qui il video), un esame abbastanza difficile da superare. Al di là del risultato (ko per 4-1 con doppietta di Ibrahimovic e gol di Cavani), il classe ’90 si è reso autore di alcuni interventi che hanno indotto la stampa francese a valutare comunque positivamente la sua prestazione. Di seguito il video.

4 commenti

4 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesco Giacalone - 1 anno fa

    il primo gol lo ha sulla coscienza…. e poi non è stato messo da parte, dopo i fatti di Parigi, per scarsezza ma per comportamento, di fatto non era fuori rosa ma è andato a casa per due mesi…e Zampa ha detto che era islamico, che aveva le sue “idee” e che non s’era integrato….fate 2+2…..anche Lazaar è islamico e non per questo è stato emarginato dalla squadra…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Alessandro Siragusa - 1 anno fa

    Certamente meglio di Struna, ma anche con un ingaggio pesante. Intorno ai 440mila netti l’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Emanuele Greco - 1 anno fa

    Secondo me bisognava avere pazienza con lui, dimostrava buone qualità e non si fanno 200 e passa partite in Francia per caso; era necessario un periodo di adattamento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alessio Cirino - 1 anno fa

    Peccato! Sono ancora convinto che fosse un buon difensore

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy