Udinese-Palermo 4-1: prima Sallai, poi l’umiliazione. Il commento finale

Udinese-Palermo 4-1: prima Sallai, poi l’umiliazione. Il commento finale

I rosanero dopo un primo tempo discreto affondano e subiscono la furia bianconera.

9 commenti

Ennesima prestazione imbarazzante del Palermo che è uscito sconfitto per 4-1 alla Dacia Arena di Udine.

I rosanero hanno iniziato bene la gara almeno sotto l’aspetto offensivo, ma i consueti erroracci della retroguardia hanno permesso ai padroni di casa di avere la maglio. Il gol di Sallai ha illuso la squadra che fino al pareggio di Thereau sembrava essere in partita e addirittura poter segnare la rete del raddoppio. Dopo il primo tempo conclusosi in parità, nel secondo tempo la compagine guidata da Diego Lopez non è praticamente scesa in campo e l’Udinese ha fatto tutto quello che voleva. La difesa è apparsa essere sempre impreparata, questa volta le colpe di Posavec sono nulle e anzi c’è da elogiare l’estremo difensore per alcuni interventi effettuati che hanno evitato il tracollo. Con queste quattro reti il Palermo ha subito 60 reti a nove giornate dal termine del campionato e con questa difesa purtroppo potrebbero anche aumentare.

LA SINTESI – Fin dai primi minuti di gioco gli uomini di Lopez hanno mostrato intraprendenza offensiva e prima di trovare la rete del vantaggio avevano sfiorato il gol con Nestorovski che a pochi metri dal portiere avversario si era fatto deviare la conclusione in corner. Le solite lacune difensive hanno rischiato di mettere a repentaglio il risultato ma in un paio di occasioni è stato Posavec a dire di no, prima a Samir e poi a Zapata. La rete rosanero, come detto precedentemente, è arrivata al 12′ con l’attaccante ungherese Sallai che ha sfruttato al meglio un assist di Aleesami e con una giocata stile calcio a cinque ha depositato in rete con la punta del piede. Dopo la rete del magiaro i bianconeri si sono fatti avanti e hanno trovato la via del gol al 41′ con una gran conclusione da fuori di Cyril Thereau. La ripresa è iniziata con i padroni di casa tutti in avanti alla ricerca del gol che è arrivato al 60′ con Duvan Zapata che ha depositato in rete su azione da corner, trascorrono appena 8 minuti ed è De Paul a triplicare ribadendo in rete in seguito a un intervento di Posavec. Il punto esclamativo sulla gara lo ha messo Jankto all’80’ che di sinistro a pochi passi dall’estremo difensore rosanero ha fatto poker. Con questa sconfitta, la quinta nelle ultime sei, il Palermo resta fermo a -7 dalla zona salvezza e dopo la sosta dovrà affrontare al Barbera il Cagliari di Rastelli.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ciccio - 7 mesi fa

    Vergognatevi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ciccio - 7 mesi fa

    Veramente Vergognosi Inqualificabili sembra che se ne fottono tutti a casa anche Lopez difesa a zona sui calci piazzati è da incompetente tutti in ritiro punizione fino alla fine campionato indecenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rosgian - 7 mesi fa

    e’ andata bene, visto il divario emerso sarebbe stato molto piu’ giusto un bel 7-1 !! siamo riusciti a contenere sul 4-1 l’Udinese !!! ps: ..rassegnamoci, l’Empoli se in 30 partite ha 7 punti in piu’ rispetto al Palermo, e’ di un altra categoria irrangiugibile per noi ! prenderemo almeno 3 gol anche dall’Empoli !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alessandro Lo Sasso - 7 mesi fa

    squadra senza carattere vergogna..basta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Salvatore Calafiore - 7 mesi fa

    Ogni commento è superfluo. Siamo una squadra non abituata a lottare e scarsa a livello mentale. Queste caratteristiche sono fondamentali per una squadra che deve salvarsi e non avendole, i risultati non possono che essere questi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Danilo Gariffo - 7 mesi fa

    Siamo sulla una tifoseria di pecoroni….solo a palermo si puo vedere una tifoseria cosi passiva….a colpi di uova questi vanno presi,da palermitano mi vergogno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Giuliano Culotta - 7 mesi fa

    Come sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Dario Laudicina - 7 mesi fa

    Bella picciò

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Antonello Provenzano - 7 mesi fa

    è tutta la stagione un’umiliazione.. anzi, questa partita non è nemmeno stata la peggiore

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy