Senapa, consigliere comunale Carini: “Centro sportivo? Zamparini, mi hai deluso. Il presidente del Palermo ci deve delle risposte”

Senapa, consigliere comunale Carini: “Centro sportivo? Zamparini, mi hai deluso. Il presidente del Palermo ci deve delle risposte”

Il consigliere comunale di Carini alza la voce a proposito del progetto sul centro sportivo.

14 commenti

“Da Palermitano doc e da tifoso del Palermo oggi non posso che essere deluso nei confronti del Palermo Calcio e del Presidente Zamparini in quanto dopo sei mesi dall’approvazione in consiglio comunale della variante, che avrebbe consentito al Palermo Calcio di costruire un centro sportivo nel territorio di Carini, non abbiamo avuto più notizie a riguardo da parte di nessuno che rappresenti la società”.

Queste le dichiarazioni di Luca Senapa, consigliere comunale di Carini a proposito del progetto sul centro sportivo. “Oggi da cittadino di Carini e da consigliere comunale penso che sia doveroso da parte della società Palermo Calcio dare delle risposte a riguardo in segno di rispetto di tutto il consiglio comunale, dell’amministrazione ma soprattutto alla cittadinanza carinese – ha proseguito Senapa -. Abbiamo convocato un consiglio d’urgenza di sabato mattina nel mese di agosto per affrontare solamente questo punto, abbiamo approvato la variante che consente di trasformare il terreno in questione con destinazione urbanistica uso agricolo a uso sportivo consentendo la costruzione del Centro Sportivo”.

Tutto tace – “Ad oggi dopo 6 mesi – conclude – tutto tace, e penso che una risposta negativa o positiva che sia la meritiamo in segno di rispetto, quindi invito la società Palermo Calcio e il presidente Zamparini in consiglio comunale per comunicarci le loro intenzioni”.

14 commenti

14 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Salvo da Bali - 1 anno fa

    Penso che sia arrivato il momento che lasci presidente, lo hai detto piu volte ma penso che adesso è il momento di farlo. Tutte le altre società, vedi Bologna, hanno trovato interessati compratori ( il padre del presidente del Bologna è palermitano) perchè lui non riesce a trovarli ? Forse è piu confuso che persuaso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. andreagaudio7_909 - 1 anno fa

    Dopo questa dichiarazione credo voi giornalisti dobbiate chiamare già domattina il pres. Zamparini per chiedere cosa risponde al riguardo , vediamo quale balla inventerà , comunque sono sempre più convinto che a fine anno vada via e per questo non spende più un ‘euro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. PASTORETRICOLORE - 1 anno fa

    Avrà certamente fatto due conti e non gli conviene economicamente, molto semplice !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ZAMPAVATTENE!! - 1 anno fa

    Benvenuto nel club ri chiddi pigghiati pu cu*o da zamparini!!
    Ma che risposta vuoi?? I piccioli se li ammuccò tutti!!

    ZAMPARINI VATTENE!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. nick - 1 anno fa

    mi pare il discorso dello stadio..anni di è colpa dei politici la burocrazia i soldi non sono un problema…
    appena il sindaco gli dice che gli affida l’area del velodromo se ne esce che in questo momento non gli interessa fare lo stadio
    insomma ormai che l’era mz sia agli sgoccioli e alla fine come avevamo capito altro che stadio e centro sportivo l’unica cosa che rimarrà in piedi sarà il centro commerciale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Carmelo Galbato - 1 anno fa

    Questo non fa niente mettetelo bene in testa nienteee. Lascerà il Palermo come fa con i giocatori, da un giorno all’altro dopo vedrete e torneremo in c ocompletamente fuori già immagginoo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. f.bonanno-8_118 - 1 anno fa

    ma io non capisco i delusi, era ovvio che non lo avrebbe fatto, ma una società che se non vende a decine di milion a stagione i propri gioielli, può portare i libri in tribunale con quali risorse avrebbe dovuto costruire un centro sportivo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Livio Marchione - 1 anno fa

    vista la memoria corta ve la rinfresco…..Il Credito Sportivo, che avrebbe finanziato gran parte dell’opera il cui importo previsto era di quindici milioni di euro, aveva bloccato la somma sino a maggio. Ed entro maggio sarebbe dovuto arrivare il definitivo via libera da parte del consiglio comunale di Carini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Gennaro Antonino - 1 anno fa

    Quaqquardone!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Licio Trifirò - 1 anno fa

    che personaggio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. rosanero84 - 1 anno fa

    Quindi, tutto ciò che aveva detto sulla burocrazia, gli intoppi dei politici e menate varie erano cavolate?
    Che delusione!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. pablito - 1 anno fa

    aspetta e spera. ancora credi alle promesse di zamparini. ancora parli di delusioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Valerio Pepati - 1 anno fa

    Si credeteci che vi dara’ risposte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Antonio Amuso - 1 anno fa

    Avevano ragione a Venezia . Un giorno conoscerete chi è il vero zamparini . Infatti !

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy