Rispoli: “Tutto sul mio futuro. L’abbraccio con Foschi? Lui un punto di riferimento”

Rispoli: “Tutto sul mio futuro. L’abbraccio con Foschi? Lui un punto di riferimento”

Le dichiarazioni live in conferenza stampa del numero 3 del Palermo: “Ho fatto diversi gol gli anni scorsi, ma non è il mio compito…”

Parola ad Andrea Rispoli.

L’esterno del Palermo, il cui contratto che lo lega al club di viale del Fante scadrà il prossimo giugno, è intervenuto questo pomeriggio in conferenza stampa. Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Il gol? Gli anni passati ne ho fatti diversi, quest’anno non è arrivato ma non mi preme più di tanto perché non è il mio compito quello di segnare. Bisogna pensare una partita alla volta sapendo che ne mancano nove, intanto pensiamo al Cosenza e poi si vedrà – ha spiegato il numero 3 rosanero -. Contratto? La società mi ha fatto una proposta in caso di promozione, per adesso ho deciso di posticipare la mia decisione a giugno. Io ho intenzione di restare e ne sarei ben contento. Foschi e l’abbraccio con lui? E’ una punto di riferimento per noi ed è importante per l’intero gruppo. Vita privata? A luglio mi sposerò e sono felice di poter raggiungere questo traguardo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy