Primavera: Roma-Palermo 1-0, i rosanero si fermano dopo dieci vittorie. Il commento

Primavera: Roma-Palermo 1-0, i rosanero si fermano dopo dieci vittorie. Il commento

Il Palermo di Giovanni Bosi è uscito sconfitto dal Fulvio Bernardini di Trigoria dopo aver ottenuto dieci vittorie consecutive.

Commenta per primo!

Al “Centro Sportivo Fulvio Bernardini” di Trigoria (Roma), è andato in scena il match valido per la 21esima giornata del Campionato Primavera Tim che ha visto protagoniste Roma e Palermo. Il big match del girone C è stato vinto dai giallorossi di Alberto De Rossi grazie a un calcio di rigore procurato da Sadiq e trasformato da Marchizza.I rosanero in casa della capolista cercavano l’undicesima vittoria consecutiva e l’aggancio alla prima piazza che distava soltanto tre punti ma la prestazione non esaltante dei ragazzi di Bosi, soprattutto per merito della Roma, ha costretto i baby rosa a interrompere la serie positiva. Si è fermato dunque il Palermo dopo dieci vittorie consecutive, questa sconfitta non cambia di molto la classifica dei rosanero che restano secondi a quota 43 punti rispettivamente con 7 e 8 punti di vantaggio su Lazio e Frosinone.

PRIMO TEMPO – I giallorossi hanno provato fin da subito a schiacciare la compagine rosanero,  tra il 7′ e il 10′ ci ha provato Ndoj a scardinare la difesa ospite ma le sue conclusioni da fuori area non hanno centrato la porta. Dopo un primo quarto d’ora di attesa il Palermo ha iniziato a proporsi insistentemente in avanti e al 17′ su un calcio di punizione procurato da Giuliano e battuto da La Gumina è solo l’estremo difensore giallorosso a negare la gioia del gol al talento palermitano. Al 21′ ingenuità di Tramonte che stende il nigeriano Sadiq in area di rigore, dal dischetto si è presentato Machin che ha spiazzato senza problemi  Marson. I rosanero nella parte centrale del match hanno provato a reagire prima con Lo Faso che al 33′ ha calciato alto sopra la traversa e poi con La Gumina che al 38′, lanciato in contropiede, a tu per tu con l’estremo difensore di casa ha calciato a lato.  

SECONDO TEMPO – I rosanero sono rientrati in campo alla ricerca del pareggio che permetterebbe di allungare la striscia positiva, ci ha provato Lo Faso al 49′ con una conclusione da fuori area che si è spenta sul fondo. Sfida vivace e aperta al ‘Fulvio Bernardini’, i padroni di casa con il talento di Sadiq  si sono resi pericolosi in un paio di occasioni tra il 55′ e il 65′ ma la mira degli attaccanti giallorossi non è stata precisa. Gli ospiti non sono stati a guardare, Ferchichi al 67′ ha provato a impensierire il portiere avversario ma anche in questa occasione il suo tiro è finito alto sopra la traversa. Gli ultimi venti minuti di gara non hanno regalato troppe emozioni con il match giocato prettamente a centrocampo, i rosanero nonostante la grinta mostrata non sono riusciti mai a rendersi pericolosi, unico tiro verso la porta di Crisanto lo ha effettuato Toscano al 92′.

Clicca qui per la classifica del Girone C 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy