Perinetti-Mediagol: “Licenziamento Foschi? Rino punto di riferimento per Palermo, credo che gli inglesi vogliano pieno potere”

Perinetti-Mediagol: “Licenziamento Foschi? Rino punto di riferimento per Palermo, credo che gli inglesi vogliano pieno potere”

L’attuale direttore generale del Genoa stupito dalla decisione presa dalla dirigenza del club rosanero

Il licenziamento di Rino Foschi ha scatenato un pandemonio al Palermo.

L’allontanamento da parte del direttore sportivo dal club di Viale del Fante sembra ormai cosa fatta, sebbene manchi ancora l’ufficialità. Il dirigente ha affermato di non essere a conoscenza di nulla e di non aver ricevuto una comunicazione da parte del club, ma da quello che trapela sarebbe stato l’amministratore delegato, Emanuele Facilea firmare il licenziamento. Sull’episodio paradossale accaduto in casa rosanero, proprio nel corso dell’ultimo giorno di calciomercato, si è espresso l’attuale direttore generale del Genoa ed ex ds del Palermo, Giorgio Perinetti. Queste le parole rilasciate dal dirigente in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it.

“Ho visto Foschi fino a pochi minuti fa, e mi sembrava tranquillo. Personalmente non ero a conoscenza del suo licenziamento, ma se così fosse mi dispiacerebbe davvero molto. Foschi è un grande punto di riferimento per la città di Palermo, è un uomo di grande esperienza. Perché hanno deciso di licenziarlo? Non lo so, è una situazione incommentabile quella del Palermo, ma penso che gli inglesi vogliano prendere pieno potere. Non so, però, se adesso saranno in grado di gestire tutto senza l’esperienza di Foschi. E questo mi fa temere”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ele - 3 mesi fa

    Non ho parole ma sono sicuro che Rino rientrerà in gioco,è una persona degna del Palermo e la città lo stima tanto ,grande professionista,Rino andrà in A col Palermo !!!Rosanero SIEMPRE

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy