Palermo: Zamparini ha scelto Fabio Viviani, sponsorizzato da Guidolin

Palermo: Zamparini ha scelto Fabio Viviani, sponsorizzato da Guidolin

Nelle prossime ore l’ufficialità dell’esonero di Ballardini.

12 commenti

Un pranzo per definire la situazione sulla panchina rosanero. Maurizio Zamparini convoca Fabio Viviani, quello che ancora – per poche ore – è il match analyst di Davide Ballardini. Sì, perché a breve Viviani diventerà il nuovo allenatore del Palermo. Il presidente rosanero ha scelto il profilo del mister di Lucca per guidare lo staff tecnico fino a fine stagione. Nel pranzo voluto dal patron, si sarebbe trovata l’intesa di massima tra le parti. All’imprenditore friulano aggrada particolarmente l’opzione Viviani, sostanzialmente per tre ragioni: intanto si tratterebbe di una soluzione interna, una soluzione low-cost, che permetterebbe a Zamparini di concentrare le risorse economico-finanziarie sul mercato; inoltre, il profilo del mister toscano godrebbe delle ottime referenze di Francesco Guidolin, il cui parere ha un peso specifico importante nelle decisioni del presidente (nel 2014, quando l’ex tecnico supervisore dell’Udinese aveva declinato l’invito a sedere sulla panchina rosanero, aveva immediatamente consigliato a Zamparini il profilo di Fabio Viviani, per coadiuvare Iachini in sede di lavoro tattico); infine, Viviani è già conosciuto dal gruppo rosanero capitanato da Stefano Sorrentino con cui condivide già un anno e tre mesi di esperienza nel capoluogo siciliano.

Il confronto avrebbe portato già ad una decisione definitiva. L’unità di intenti sembra questione scontata e sulle competenze di Viviani, lo stesso Zamparini ha avuto pochi dubbi sin dall’inizio, ricevendo giudizi positivi sia – come detto – da Guidolin che anche dagli attuali calciatori che confidano nella precisione dal punto di vista tattico del tecnico di Lucca.

Per Viviani si tratta di un’opportunità da non farsi scappare, si tratta della possibilità di compiere un grande salto carrieristico: risponderà con entusiasmo alla chiamata del suo datore di lavoro, anzi non vedrà l’ora di conseguire il suo debutto in solitaria sulla panchina dei siciliani. Nello scorso settembre lo si era visto guidare i rosa in campo a San Siro, durante il secondo tempo di Milan-Palermo: in quel caso, però, si era ritrovato ad allenare per via della doppia “espulsione” di Iachini e Carillo, secondo del tecnico di Ascoli Piceno.

Dal punto di vista strategico, il Palermo non dovrà prepararsi ad una rivoluzione, tutt’altro. Da ottobre 2014, la relazione tattica e i dettami sull’atteggiamento da assumere in campo vengono curati dallo stesso Viviani che li discute ed esamina col tecnico di turno.

La decisione è stata praticamente presa. Fabio Viviani si prepara ad assurgere al ruolo di guida tecnica del Palermo Calcio. In questi attimi l’allenatore di Lucca si starebbe confrontando con Zamparini sull’esigenze della squadra, specialmente in sede di mercato. Per il patron costituisce una soluzione ideale, una soluzione low-cost, un tecnico giovane, all’avanguardia con tanta voglia di emergere, nonostante la esperienza esigua nel ruolo di primo allenatore.

Scongiurato un eventuale ritorno di Beppe Iachini: divergenze insanabili tra lo stesso allenatore marchigiano e il patron friulano.

LEGGI ANCHE: FOTO, bombe sexy e calciatori. Le donne più belle della Serie A

Collage wags 2

12 commenti

12 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. claudioiemmol_601 - 1 anno fa

    L’esperienza è importante, certo, ma credo non sia fondamentale per racimolare un po’ di punti…
    Vorrei rammentare a molti un certo Devis Mangia e del suo storico ( e indimenticabile) debutto contro l’Inter per 4:3…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ZAMPAVATTENE!! - 1 anno fa

    CERTO CHE A ZAMPA GLI PIACE STA SOLUZIONE…PRATICAMENTE NON DEVE USCIRE MANCO UN EURO!!
    ORMAI FA IL GIOCO AL RIBASSO SU TUTTO…FRA POCO SI VENDE PURE I CHIOVA RI MURI RU STADIO!!

    C-U-R-A-Z-Z-I-E-R-E-!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mar - 1 anno fa

    ho notato che tanti augurano la serie B, siete peggio di z…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Il CORSARO - 1 anno fa

    cosa vi avevo detto?altro che iachini dopo le parole grosse che si son dette la settimana scorsa…
    una cosa buona pero’ gli va’ riconosciuta a zampa..basta allenatori nuovi
    viviani e’ quello che diceva “Viviani: “Franco Vazquez al Napoli? Occhio, può venir giù il San Paolo” ahahhahahahhahahahhah
    quindi è il figlioccio di zampa..la pensa come lui ..dobbiamo vendere solo questo e’ quello che conta.vendere e tenere la massima seria anche perdendoci la dignita’..perche’ quello che conta sono solo le plus valenze..i tifosi non contano ..contano solo i liccaculo come viviani…
    tanto se non è quest’anno si scender’ il prossimo al 100 per cento..
    si prosegue con i vari balogh arteaga netrovoshki poddolski attanoski pruricentoski ecc ecc
    ahahahahahhahahhhahahahahahah
    serie C e spero che a genova ne prendiamo tre per il bene del palermo immagine..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ronemax - 1 anno fa

      Spero tu stia scherzando… Spera invece che a Genova ne facciamo tre, e che quanto prima Zampa riesca a dare la squadra a chi davvero può costruire qualcosa di positivo.
      Nessun tifoso, per quanto schifo possa fare la società, augura alla propria squada la sconfitta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. sandro - 1 anno fa

    Il presidente Zamparini ha scelto il nuovo allenatore per guidare il Palermo fino a fine stagione. All’imprenditore friulano aggrada particolarmente l’opzione Viviani, in quanto permetterebbe al mercenario di lasciare integre le sue risorse economico-finanziarie nel suo portafoglio,nel contempo pregando Santa Rosalia di far rimanere il Palermo in serie A cosi da completare la costruzione del nuovo stadio ammuccarisi i bei soldoni…..e poi “” Agnieddu e sucu e finiu u vattiu “”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Krystyna Szczesniak - 1 anno fa

    Ha fatto bene Iachini, questo Sig.Presidente si merita questo. Ogni anno destabilizza lo spogliatoio facendo campagna acquisti e

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. nick - 1 anno fa

    che poi è la scelta più logica per uno che da anni manda avanti una politica di ridimensionamento continuo,il rifiuto di iachini è emblematico delle intenzioni di mz così come la scelta di mettere in panchina uno che aveva a libro paga in un altro ruolo
    se aveva tutta sta fiducia in viviani perchè non lo pigliava al posto di ballardini?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ronemax - 1 anno fa

    (Sulle note di un famoso spot di grappa di qualche anno fa)
    Sempre più in bassooooooo
    Sempre più in bassoooooooooooooo

    Zamparini, sigillo nero !!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. MarioRosaNero - 1 anno fa

    Speriamo che ritorna un pò di serenità!
    In fin dei conti…ESISTE SOLO LA MAGLIA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ronemax - 1 anno fa

      si, ma la camurria è che è la zampa che decide chi deve indossarla, domenica dopo domenica !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. nick - 1 anno fa

    io mi auguro che ci salviamo e venda la squadra perchè con mz non si può più continuare,se non torna iachini vuol dire che non ha intenzione di spendere nel mercato(cosa che a novembre aveva dichiarato)..dopo le ultime campagne acquisti imbarazzanti,un ds discutibile che ha sempre fatto l’osservatore e che non si può sentire ci mancava solo l’allenatore improvvisato,visto che può essere raccomandato pure dal papa ma di fatto non ha mai guidato una squadra di a e pochisima esperienza pure in b
    a giugno che si fa?ci piglia in giro con un nuovo ciclo che è la sua scusa per vendersi mezza squadra magari puntando su qualche altro allenatore emergente da sacrificare ????

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy