PALERMO, UFFICIALE: ESONERATO TEDINO, ECCO STELLONE. IL COMUNICATO

PALERMO, UFFICIALE: ESONERATO TEDINO, ECCO STELLONE. IL COMUNICATO

Il comunicato ufficiale del club rosa: esonerato Tedino, arriva Stellone.

Si attendeva solamente l’ufficialità, adesso c’è anche quella: a seguito della pesante sconfitta rimediata sul campo del Venezia, Bruno Tedino è stato esonerato. Al suo posto, Maurizio Zamparini ha chiamato Roberto Stellone.

Di seguito il comunicato del club di viale del Fante.

“In seguito ad una lunga riflessione, l’U.S. Città di Palermo comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore Bruno Tedino ed il suo staff, a cui va il ringraziamento per il lavoro svolto. La guida tecnica della Prima Squadra è affidata a Roberto Stellone, che domani dirigerà l’allenamento in vista della gara di lunedì sera contro il Bari e sarà presentato alla stampa (luogo ed orario da definire). La seduta odierna sarà diretta dall’allenatore della Primavera Giuseppe Scurto. Nato a Roma il 22 luglio 1977, Stellone da calciatore ha vestito, tra le altre, le maglie di Napoli, Genoa e Torino. Da allenatore, invece, ha contribuito nel giro di quattro anni alla doppia promozione del Frosinone dalla Lega Pro Prima Divisione alla Serie A, vincendo la Panchina d’Oro Prima Divisione 2013-2014 e la Panchina d’Argento Serie B 2014-2015. A Roberto Stellone il benvenuto del Patron Maurizio Zamparini e di tutta la famiglia rosanero”.

SONDAGGIO: sei d’accordo con l’esonero di Bruno Tedino?

Caricamento sondaggio...
2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. nick - 6 mesi fa

    La domanda è la solita..
    Perché non lo ha preso a inizio anno??
    Perché voleva qualcuno che come al solito avendo l’occasione della vita si faceva manipolare facilmente??
    Baccaglini nel marasma di fesserie che ha raccontato una cosa sola giusta ha detto, se vuoi vincere la serie B devi affidarti a gente che la categoria la ha vinta,(Oddo e Carli).
    Quello si presenta con allenatore e dirigente che manco la hanno mai giocata e blatera di dominare il campionato che tanto a fare la squadra ci pensa lui coi suoi consulenti.
    La gestione del Palermo é folle, non c’è un disegno sportivo si cerca solo di fare soldi e si preferisce rischiare per non spendere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Crazyhorse - 6 mesi fa

    tutti allo stadio ma per contestate quel mercante di zamparini. Alla luce delle rispettive pessime prestazioni di oggi allora dovevano esonerare Longo e D’Aversa. Tuttavia zamparini come sempre scarica le sue colpe sull’allenatore di turno. Se siamo cotti adesso la colpa è solo della pessima campagna acquisti (chiamiamola così, per alcuni da 6,5…) di gennaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy