Palermo si muove per Amelia? La Cavera: “Ad oggi no contatti, ma i rosa…”

Palermo si muove per Amelia? La Cavera: “Ad oggi no contatti, ma i rosa…”

Parla Francesco La Cavera sul futuro di Marco Amelia: “Ad oggi zero contatti con il Palermo”.

8 commenti

Tra i pali, si ripartirà da Josip Posavec. Questa la volontà di Maurizio Zamparini che, una volta confrontatosi con Bruno Tedino, ha deciso di dare un’altra chance al portiere croato, autore di una stagione non proprio priva di sbagli e papere (eufemismo).

Sarà Andrea Fulignati a lasciare (in prestito, almeno questo quanto filtra ad oggi) la compagnia, e insieme a lui anche Leonardo Marson. Chi farà dunque il vice dell’estremo difensore croato? Il Palermo sta cercando un portiere d’esperienza e a cui vada bene il ruolo di comprimario. Pegolo sembra il nome più caldo per il momento, anche se non si trascura Marco Amelia.

Con un passato nel Palermo (nella stagione 2008-09), il classe ’82 ha disputato l’ultimo campionato al Vicenza, con cui è retrocesso in Lega Pro. In mattinata l’indiscrezione secondo cui il club di viale del Fante avrebbe già mosso passi concreti per contattare il campione del Mondo a Germania 2006, ma a smentire ci ha pensato Francesco La Cavera, che conosce molto bene Marco Amelia “Marco Amelia è legato al Palermo non solo perché ha rappresentato una tappa fondamentale per la sua carriera, ma anche per legami affettivi e familiari che lo portano a pensare a Palermo come una città nella quale poter tornare da calciatore. Detto questo, al momento nessun rappresentante della società rosanero ha mosso dei passi per cercare la disponibilità di Amelia – ha detto a Mediagol.it -. Abbiamo delle offerte importanti dall’estero, non solo in Europa. Certo è che il richiamo di Palermo è forte. Qualora dovessimo avere un approccio, la serenità del dialogo ci porterebbe a trovare la soluzione più adeguata per ricominciare un cammino calcistico insieme. Se le condizioni saranno favorevoli per tutte le parti in causa, Amelia sarebbe felice di contribuire al ritorno in Serie A da protagonista e scrivere un’altra pagina importante nella storia del Club”.

Palermo, Baccaglini cancella il tatuaggio vicino al cuore? Ecco la verità

8 commenti

8 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Salvatore Lima - 3 settimane fa

    amelia si amelia no. Alla fine sara’ no !!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nicola Pisani - 3 settimane fa

    Ragazzi ma dopo la buffonata ancora vi interessare o credere che il vecchio ci porto in A?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Angelo Corsale - 3 settimane fa

    È uno scherzo????? È ormai un ex calciatore chi lo ha seguito in questi ultimi anni lo sa, cazzo ma.dite vero?? La.gente pure che ci spera mamma mia siamo a mare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Davide Nicosia - 3 settimane fa

    Magari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Nuñzio Bianco - 3 settimane fa

    Amelia la strega cattiva, e zio paperone (zamparini) — per ironia nulla più, ma veramente serve Amelia??? un portiere finito che addirittura a Perugia e Lupa Castelli Romani era in panchina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giosue Vassallo - 3 settimane fa

    Nome troppo altisonante rispetto a quello che la società ci ha fatto sentire fino ad ora… Non ci credo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Simone Muratore - 3 settimane fa

    Portiere che a me è sempre piaciuto tra i pali quando giocava al Palermo e che sicuramente farebbe meglio di quella atta di Posavec

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Matteo Martino - 3 settimane fa

    Infatti mancava qualcuno dal retrocesso Vicenza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy