Palermo incredibile: Corini a un passo dall’esonero. Spazio ai giovani, squadra a De Zerbi

Palermo incredibile: Corini a un passo dall’esonero. Spazio ai giovani, squadra a De Zerbi

La sconfitta di Empoli ha spinto il patron a fare delle valutazioni sul futuro: date le minime chance di centrare la salvezza, la squadra dovrebbe tornare a De Zerbi per lavorare sin da subito sui giovani (sperando in un miracolo). Rottura totale con i tifosi che già pensano a contestare.

55 commenti

L’1-0 subito a Empoli ha ulteriormente ridotto le già flebili chance di salvezza del Palermo di Maurizio Zamparini.

I sette punti di margine appannaggio della formazione toscana, unitamente all’impossibilità di innestare profili strutturati e decisivi in sede di mercato invernale, stanno inducendo ad una profonda riflessione il patron friulano. Appare ormai imminente un’ulteriore svolta clamorosa sulla panchina rosanero: ore contate per Eugenio Corini che, sebbene detenga fin qui la migliore media punti tra i tecnici avvicendatisi in questa stagione in viale del Fante, sembra prossimo ad essere sollevato dall’incarico. In queste ore, il presidente rosa sta effettuando un vero e proprio giro d’orizzonte, confrontandosi con i suoi consulenti più fidati e sembra sempre più determinato a richiamare alla guida della prima squadra il già esonerato Roberto De Zerbi.

Nonostante il flop in termini numerici fatto registrare dall’ex tecnico del Foggia in avvio di stagione, Zamparini vorrebbe concedergli una seconda chance, nella convinzione che abbia tratto beneficio dagli errori commessi nel corso del suo primo mandato e per lavorare sin da subito sul gruppo di giovani che probabilmente scenderà in Serie B: una decisione all’apparenza choc fondata su criteri ben precisi. Zamparini apprezza molto Corini sotto il profilo umano, pur non condividendone le idee calcistiche: l’aveva chiamato al capezzale del suo Palermo nell’auspicio che potesse invertire il trend in virtù del suo carisma e dell’innegabile ascendente sulla piazza. Ciononostante non ritiene certo l’ex capitano rosanero il suo tecnico ideale in prospettiva futura, indipendentemente dalla categoria di militanza.

Il patron continua a credere nelle potenzialità dei numerosi prospetti in organico a dispetto dei risultati fin qui ottenuti e reputa De Zerbi l’allenatore ideale a valorizzarne le doti e forgiarne il bagaglio tecnico-tattico. Ragion per cui, l’intento societario, salvo ripensamenti, è quello di ripartire dal mister di Brescia, cedendo a gennaio eventuali “scontenti” e big che godono di appeal in sede di mercato, puntando decisamente sulla formazione e valorizzazione dei giovani in organico e dando il tempo al pupillo di Gianni Di Marzio di inculcare dettami e sincronismi del suo calcio propositivo senza particolari pressioni ed impellenze da risultato.

L’idea in caso malaugurato di retrocessione, infatti, sarebbe quella di affidare a De Zerbi la panchina anche in serie cadetta con l’obiettivo di tornare immediatamente nel massimo campionato puntando su quel gruppo forgiato a suon di sconfitte in Serie A. Il tecnico ex Foggia sarebbe già stato preallertato dal patron friulano e sarebbe disponibile a tornare. Ore di riflessione in casa Palermo: Roberto De Zerbi sembra sempre più vicino al ritorno nel capoluogo siciliano, mentre i tifosi sprofondano nello sconforto più totale e annunciano contestazioni e iniziative per boicottare la società.

10 punti nel girone d’andata. Palermo, solo un allenatore riuscì a salvarsi. Fu Ballardini nel 2008

Aggiornamento delle 22.20 dell’8 gennaio 2017: Zamparini incontrerà domattina Roberto De Zerbi e valuterà il ritorno del mister bresciano che è ancora sotto contratto con il club di viale del Fante.

55 commenti

55 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. VitoChimenti - 7 mesi fa

    Credo che la Lega di Serie A e la FIGC abbiano gli strumenti per intervenire se la proprieta’ decide deliberatamente di fare retrocederela squadra. Questo perche’ si altera il corretto svolgimento del campionato e si compromette la logica del risultato sportivo secondo il quale si entra in campo per vincere. Tra le possibili penalizzazioni, visto che giocare a perdere potrebbe essere considerato un illecito sportivo, c’e’ anche la retrocessione di una categoria. Questo comporterebbe che il Palermo, alla fine del campionato venga retrocesso in Lega Pro. Con tanti saluti al paracadute.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. palermo79 - 7 mesi fa

    io continuo con la mia protesta personale non andando allo stadio fino a quando ci sarà zamparini presidente!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fidel - 7 mesi fa

    e pagare sky e premium ? i soldi vengono da li

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giofalcon - 7 mesi fa

    Oggi si dovrebbe soltanto contestare civilmente ma duramente ed i primi dovrebbero essere i tifosi organizzati, gli abbonati e i potenziali acquirenti di biglietti. Stadio VUOTO…, chi ha acquistato un abbonamento valuti la possibilità di chiedere il rimborso tenuto conto delle promesse fatte dalla società ad inizio anno.
    Occorre capire che bisogna staccare i colori della nostra squadra da questa ignobile gestione di società che pensa solo al profitto e non alla vera natura dello sport, ossia la competizione sportiva.
    Ci vorrebbe anche una TOTALE CHIUSURA nei confronti dell’attuale proprietà per fargli capire che ormai non è più gradito, anzi sarà osteggiato per quanto fatto fino a che non venderà… Ma la vera domanda è : ne siamo capaci o prevarrà il concetto tipico del siciliano… Si vabbè, ma intanto la partita ce la andiamo a vedere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mattynazircotty91 - 7 mesi fa

      Se solo sapessi come chiedere il rimborso…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giofalcon - 7 mesi fa

        occorrerebbe contattare un legale ed iniziare una class action…. il legale saprà sicuramente da dove iniziare, tenendo conto delle promesse fatte dal presidente del palermo in merito alla squadra che si voleva allestire, anche su quello le persone si sono fidate e hanno fatto l’abbonamento

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fidel - 7 mesi fa

    scusate ma zamparini guadagna piu dagli incassi provenienti da noi abbonati ostinati ? o dai diritti televisivi ? secondo me la protesta piu sensata e’ non abbonarsi a sky o premium , meno abbonati meno soldi credo funzioni cosi.
    Zamparini e’ il male assoluto del palermo , ha fatto sempre il bello e il cattivo tempo , ma una rifondazione secondo me deve partire anche dalla cacciata di certi dirigenti ( mi chiedo come mai tutto il genio il sapere e l’abilita sia concentrato nei fratelli micciche ..mah ) di certi giornalisti lecchini , di certi tifosi che quando le cose vanno bene si mettono la sciarpetta e quando vanno male scompaiono e parlano assai , allo stadio in curva nord tutta la vita forza palermo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. MediaInglese - 7 mesi fa

    Il boicottaggio di questa accozzaglia friulana, che indegnamente abusa dei nostri colori e ne fa scempio, è la sola logica e civile reazione alla sistematica mortificazione della nostra passione da parte della sua innominabile “Presidenza Uscente”. A partire da oggi, a tutela della mia salute, non andrò più allo stadio e pazienza per gli abbonamenti estorti con promesse mai mantenute. Non comprerò più gadget friulani né leggerò o ascolterò più notizie o commenti ove si pronunci il nome della “Presidenza mai Uscente” o se ne mostri l’insopportabile volto bronzeo. Basta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. mapa80 - 7 mesi fa

    Adesso bisogna veramente protestare BASTA io personalmente preferisco la C ma con dignità Corini è un uomo che tiene al palermo e ai palermitani e non ha responsabilità.TUTTO PER RISPARMIARE I SOLDI DEL CONTRATTO DI DE ZERBI. MA LA CURVA CHE COSA FA A PALERMO PERCHE’ NON SI CONTESTA ZAMPARINI?(mi rivolgo a quella superiore)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. nick - 7 mesi fa

    quoto,andrebbe lasciato lo stadio completamente vuoto con solo striscioni contro il friulano
    mi spiace ma a sto punto sta squadraccia dei vari pseudotalenti che appena fanno due partite buone finiscono sul mercato se la andassero a tifare lui e tutti i suoi consulenti
    nei siti nazionali ci pigliano in giro chiedendosi come facciamo a subire ste pagliacciate,in altre piazze lo avrebbero assicutato…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Lucka90 - 7 mesi fa

    zaaaamparini…. zaaaamparini… A PALERMO NON TI VOGLIAMO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. mattynazircotty91 - 7 mesi fa

    Io ho intenzione di spedire il mio abbonamento alla sede di Viale del Fante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. CSKALMEON - 7 mesi fa

    stadio VUOTO con riempito solo con striscioni di PROTESTA.
    fino alla fine del campionato deve essere chiaro a tutta ITALIA che il palermitano e´STUFO, STANCO, SCHIFIATO, da quello che sta facendo con i nostri cuori questo POLENTONE inutile e senza cuore.
    ZAMPARINI VATTENE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. lezagaresr_512 - 7 mesi fa

    SIAMO ALLA FOLLIA PURA…..O AD UNA FREDDISSIMA LUCIDITA’?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. palermo79 - 7 mesi fa

    onestamente ma che ce ancora da commentare? ridicolo patetico assurdo triste e chi piu ne ha piu ne metta!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. xmen - 7 mesi fa

    Ricordo che in uno dei tanti deliri disse che se fosse voluto andare in B si sarebbe tenuto De Zerbi e non avrebbe chiamato Corini. Ed infatti adesso sta richiamando De Zerbi…All’insegna della coerenza che lo ha sempre contraddistinto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. CapitanPalermo - 7 mesi fa

    Sarebbe semplicemente assurdo, ogni altro commento è superfluo.
    Ora basta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Silipo - 7 mesi fa

    Bastaaaa, è mai possibile subire ancora, a tutto c’è un limite. Siamo stati forse troppo civili.
    Adesso basta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. ghepardo - 7 mesi fa

    Cari amici tifosi e redazione Mediagol ….. non dimentichiamo che il giocattolo Palermo è proprietà Zamparini …. abbiamo il coraggio di non andare più allo stadio, non fare più abbonamenti, non acquistare gadgets allo store ufficiale, ecc …. non ha intenzione di spendere più un centesimo per questa squadra e per sua ammissione non ha più voglia e slancio per battagliare come diversi anni fa.
    Caro Presidente …. sia sincero, ormai è chiaro per tutti. Lei vuole il Palermo in B e la città di Palermo non lo merita, non racconti più fandonie su vendita società a questo e a quello …. siamo stanchi di essere presi per i fondelli. La prego caldamente di vendere al miglior offerente serio e determinato a fare qualcosa per il Palermo calcio. Non è bello essere la 5^ città d’Italia e vedere la propria squadra soccombere così. Chiunque ormai sa che giocando contro il Palermo ha già i tre punti in tasca, tutte le altre squadre possono fare questo conto ….. le sembra giusto e corretto da parte sua?? …. Non sta più facendo da tempo gli interessi della squadra e di riflesso della città e tifoseria tutta ….. Grazie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. paolorocco.vassallo - 7 mesi fa

    Presidente….grazie per gli anni che ci ha dato,,, per averci fatto sognare, per avere sperato di avere finalmente una società che poteva stare tranquillamente in serie A senza i patemi sofferti negli anni precedenti. ( ed io che sono tifoso del Palermo dal 1956 ne ho visto e patito tanti.)Ora però è il momento di chiudere la pagina sportiva con la società e la città Palermo. Lei può programmare l’avvento del migliore allenatore che ci sia in circolazione nell’ambito del circo planetario(non parliamo di DE ZERBI) ma con questa squadra in serie B ci andiamo di sicuro e di sicuro non riusciremo nemmeno a vedere le posizioni per qualificarci nei play off della serie B. Con questi calciatori, senza innesti buoni e volenterosi, il Palermo rischierebbe di andare in serie C, così come fecero a suo tempo il Siena, Il Livorno il Catania ecc. ecc. Siamo MOLTO MODESTI, tecnicamente scarsi non abbiamo nemmeno un giocatore da piazzare per recuperare “liquido” per la società. Grazie per quello che ha fatto presidente,….ma se è stanco, solo, deluso e non ha liquidità, abbandoni adesso la nave…almeno chi arriva cominci a programmare il futuro della società Palermo e così NOI tifosi sapremo se dobbiamo ancora sperare per un futuro migliore o se ci dobbiamo accontentare della mediocrità per gli anni a venire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. toto1958 - 7 mesi fa

    Facciamolo interdire e gli togliamo la squadra.È un pericolo per se e per gli altri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. malcommix - 7 mesi fa

    Vuole puntare sui giovani cosi se qualcuno rende un po’ lo vende subito,infischiandosene della retrocessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Gaetano - 7 mesi fa

    Dalla fine della finale di coppa italia si era capito che nn sei buono per questa città, siamo stufi, vattene.meglio in C senza di te che in A con te.Vergognati Zamparini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. PASTORETRICOLORE - 7 mesi fa

    Per il “presidente” siamo né più né meno che una delle sue aziende (che gli permette però, non dimentichiamocelo, grande visibilità). Non venderà mai finché campa, l’unica cosa che non potrà mai fare però è comprare la nostra stima e il nostro affetto. Soluzione: stadio vuoto finché non se ne va… non rimane altra protesta civile purtroppo. Soldi in medicinali per il fegato non ne voglio buttare più e le contestazioni non provocherebbero altro che grasse risate sardoniche in quell’essere indefinibile, che non voglio nemmeno immaginare. O LUI, O NOI!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. mau49 - 7 mesi fa

    Allucinante, al di fuori di ogni logica umana e sportiva. Usa la nostra squadra come progetto sperimentale e sempre finalizzato ai suoi biechi interessi.Signori amici questo individuo è da bandire,da “denunciare”pubblicamente cosi’ come fatto con quella lettera.Disertare lo stadio e’gia’unatto concreco di civile protesta.Si espongano striscioni e si prendano le dovute distanze.Vietato nominarlo!Purtroppo in Italia esiste la legge Basaglia…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. maurosanero - 7 mesi fa

    corini avrà chiesto di prendere giocatori veri e no bambini da svezzare e lui lo manda cosi risolve il problema, stessa cosa successa a ballardini e iachini la scorsa estate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. gianni - 7 mesi fa

    nn fatelo più venire a palermo. faccia quello che vuole da solo ma nn metta più piede in questa città.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Miccoli1982 - 7 mesi fa

    Carissimo presidente nn si può richiamare sulla panchina del palermo uno come De Zerbi che si crede allenatore e che a sua volta ha perso 10 partite di fila noi tifosi siamo stanchissimi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. colleimmane - 7 mesi fa

    Ragazzi, fate i seri, storicamente non avete mai contato nulla nel calcio italiano prima della venuta di Zamparini. Siete falliti tre volte, avete fatto più campionati di B che di A. Dovreste dedicare una statua a Zamparini di fronte al Barbera per questi anni vissuti al di sopra del vostro timido blasone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ciccio - 7 mesi fa

      ****

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. mau49 - 7 mesi fa

      Mi scusi sig.Collelmare(nome inventato, suppongo),ma non si vergogna a scrivere queste idiozie?offensive al buonsenso ed alla dignità di un popolo?Dimostra profonda ignoranza(dal latino ignoro,non sapere)della nostra storia e delle nostre sofferenze nei secoli.Lei e’un parente stretto del friulano o un “collaborazionista”?Si VERGOGNI!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. colleimmane - 7 mesi fa

        Mau49 è il suo nome di battesimo? Io parlavo del blasone calcistico, di certo non quello storico. Palermo e la Sicilia intera sono ricche di storia e possono forgiarsi di mille meriti, quello è fuor di dubbio. Se poi lei mette sullo stesso piano la dignità sportiva di una città con quella civico-culturale, beh, sono problemi suoi. Non credo di aver scritto il contrario. Piuttosto ho scritto che, a fronte di una storia centenaria (impreziosita da tre rifondazioni), i vostri risultati, prima dell’avvento di Zamparini, erano onestamente modesti. La serie A dopo tanti anni, l’Europaleague, la finale di Coppa Italia ve le ha fatte vedere lui, mica quel galantuomo di Barbera. Ma non c’è nulla di male a prendere coscienza della propria mediocre storia sportiva (soprattutto alla luce della grandezza di una città come Palermo, la quale conta quasi 700.000 abitanti, dunque un importante bacino d’utenza).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ronemax - 7 mesi fa

      a momento debito gli dedicheremo una via….
      ci sono tanti vicoli piccoli e di modesta importanza che necessitano di nome…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Pocotontos - 7 mesi fa

      A ben vedere si potrebbe dire che siamo così modesti che la storia del “PALERMO” la conosce benissimo…….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. kmx - 7 mesi fa

      Caro Colleimmane sicuramente ha ragione nel ricordare che la ribalta del Palermo in termini di risultati nel massimo campionato la si deve a Zamparini. Tuttavia ha torto nel non considerare che quanto di buono ha fatto, peraltro con un interessante ritorno di immagine se non di investimento col contributo di noi palermitani, è dal 2010/2011 ampiamente compensato e probabilmente superato da errori ripetuti per presunzione di onniscienza e manifesto disinteresse per i colori di cui è presidente. Se proprio dovessimo fare un monumento direi allora di optare per un mezzo busto del tipo Giano bifronte: da un lato la faccia benevola di chi ha perseguito un legittimo interesse facendo il bene di una società, dall’altro quella malevola di chi per oscuro interesse o chissà quale ripicca demolisce la reputazione e la capacità di una società sportiva. Perché vede non è tanto il declino degli investimenti a far torturare i tifosi rosanero ma la disorganizzata demolizione di una società che fino a sette anni fa funzionava, coi suoi limiti ma con un modello. Si può retrocedere ma con dignità sportiva non per la ripetizione di scelte cervellotiche condite da menzogne o mezze verità. Infine, temo che lei confonda la reputazione e i risultati. Le ricordo che il Palermo calcio è stato fondato nel 1897 per essere poi ufficializzato come Anglo Panormitan Football Club nel 1900. Una società espressione della simbiosi tra cultura inglese e borghesia produttiva. In seguito mille vicende ma tra cui si ricorda il capocannoniere Vernazza o il boemo Vijcpalek il battesimo di Zeman nella Primavera un presidente gentiluomo come Barbera imprese come le finali di coppa Italia a testa alta contro squadre più blasonate e dalla maggiore disponibilità economica il miracolo del Palermo dei picciotti orgogliosi dei propri colori. Insomma veda lei ma credo proprio che per dignità sportiva non dobbiamo nulla a nessuno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. colleimmane - 7 mesi fa

        Caro kmx, vedo che con lei si può dialogare. Ma sa, se dovessimo pesare la storia di una società per capocannonieri e presidenti galantuomini, oh non immagina quanti tifosi potrebbe lasciare basiti. Io parlo di risultati, perché sono le vittorie a fare la storia e quelli li ha portati Zamparini. Cosa vuole farci, il demiurgo si è annoiato e ora tornate là, dove siete stati per ben 42 volte. Orsù, ammettiamolo, avete vissuto ben al di sopra della vostra realtà storica.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. nick - 7 mesi fa

      sei parente vero??????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. arany - 7 mesi fa

    schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. mgg - 7 mesi fa

    I miei commenti dove finiscono

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. mgg - 7 mesi fa

    I miei commenti dove finiscono?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. mgg - 7 mesi fa

    Va va va

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. piero68 - 7 mesi fa

    Semplicemente allucinante,non ci sono parole.Se fosse davvero cosi’ e’ arrivato il momento di manifestare tutto il nostro disprezzo nei confronti di chi dimostra incompetenza, improvvisazione, e poco rispetto verso citta’ e tifosi.Il vaso e’ colmo,ora basta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. mgg - 7 mesi fa

    Mah che schifo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. MediaInglese - 7 mesi fa

    Ho acquisito un’invincibile repulsione, una nausea incontenibile al solo vedere il volto e sentire la voce gracchiante di questo figuro che dirige il Palermo Calcio. Gradirei, se possibile, che civilmente ogni giornale sportivo smettesse di pubblicare sue foto e ne riproducesse la voce. Auspico cioè una sorta di damnatio memoriae chye colpisca il narcisismo e la cialtroneria di chi scientemente ha ucciso il tifo a Palermo. E , per favore d’ora innanzi ignoriamone il nome, cancelliamolo. Se proprio bisogna riferirsi a lui definiamolo “la Presidenza Uscente”. Basta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Eterno Palermo - 7 mesi fa

    Basta. Ma ancora ci state dietro a stu pazzu. Qui l’indifferenza e l’arma ideale. Nn andate allo stadio disertare lo stadio. Nn scrivere più nulla. Perché l’incontrario nn serve ragazzi noi nn siamo nulla per lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. giano - 7 mesi fa

    Io non voglio credere a questa eventualità.
    De Zerbi non è un allenatore. È una barzelletta. Lo sarà anche in serie B. Con il suo tiki-taka ha fatto ridere tutta l’Italia.
    Solo un incompetente come Zamparini lo può prendere in considerazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Miccoli1982 - 7 mesi fa

    Carissimo presidente Zamparini adesso basta nn se ne può piu di avere un presidente come te. palermo nn ti merita più. l’anno scorso grazie ad un signore allenatore di nome Ballardini ci siamo salvati e tu come premio lo hai licenziato perché vuoi commandare solo tu comunque adesso ne abbiamo le scatole piene di te basta te ne devi andare nel tuo paese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. spargi49 - 7 mesi fa

    E cosa vuoi commentare,cascano le braccia per non dire altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Miccoli1982 - 7 mesi fa

      Spargi nn voglio commentare perché nemmeno ci sono più parole per questo uomo Di nome zamparini io sono un tifoso del Palermo da bambino e adesso mi trovo lontano dalla mia terra per lavoro ma per amore faccio dei sacrifici per vedere i colori della mia città lui ormai se ne deve andare nn è più degno di stare a palermo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. mattynazircotty91 - 7 mesi fa

    Amici tifosi,
    Se questo scenario dovesse malauguratamente avere luogo, l’unica cosa da fare, a mio avviso, è disertare lo stadio, senza se e senza ma.
    Quest’anno mi sono abbonato grazie al fatto di essere iscritto all’università. Non mi aspettavo di arrivare quarto, ma nemmeno questo scempio.
    Sarebbe bello organizzarsi tra noi tifosi, andare in Viale Del Fante e restituire l’abbonamento.
    Speriamo che quest’incubo finisca presto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. sman57 - 7 mesi fa

    sig presidente volevo scrivere questa lettera per far si che noi palermitani non siamo stati mai stupidi e nemmeno ignoranti.. lei ha venduto tutti i migliori giocatori della rosa trs lo scordo anno e l’anno in corso sperando bene di mandare la nostra squadra dico la nostra perche non la reputo come presidente di una societa’calcistica. le prime prese in giro erano datate qualche anno fa dove lei stesso aveva contattato gli arabi facendoci credere che saremmo stati una societa da champion ma alla fine quelle foto presenti sui giornali erano sicuramente persone che non avevano niente a che vedere con il calcio. la seconda sua barzelletta e’ stata quella di vendere i migliori e prendere allenatori come de zerbi che ha fatto ridere tutto il pianeta calcistico adesso vuol mandare via il sig corini perche la sua paura e quella che possa salvarci e lei non riscuoterebe una lira dal paracadute e lo rivuole sulla panchina rosanero inquanto ha una clausola in caso di esonero non so lei quanto dovra sborsare cosi riprendendolo risparmierebbe i soldi della clausola e del sig corini. ma dico sig presidente sig zamparini… lei crede di averci umiliati ? per noi il palermo calcio e tutto e si ricordi che eravamo in 50 mila a roma per la finale di coppa italia quindi il pianeta calcistico ci conosce molto bene ma il problema e lei sig presidente che non ha capito niente di calcio e ha fatto ridere tutta l’italia con i suoi innumerevoli esoneri. lasci la societa in serie b per favore ne saremo grati e si ricordi che lei cercava acquirenti per la societa ma era una bufola inquanto il sig piazza era gia venuto per comprare la societa e lei stesso ha illuso noi dicendoci che non si fidava dalle sue banche perche sappiamo bene che vendera chi rimarra in societa e poi lei stesso togliera il disturbo. un saluto da veri tifosi palermitani molto ma molto intelligenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. kmx - 7 mesi fa

    È disumano perseverare così negli errori così come far finta di non vedere l’unica soluzione possibile cioè una ricostruzione della squadra almeno nei ruoli chiave. Sono tra quelli che non credono al progetto di retrocedere per il cosiddetto paracadute perché non ha senso né economico né sportivo ma l’incapacità di riconoscere la lunga sequenza di errori che ha condotto il Palermo a questa umiliazione per risultati è reputazione sfiora la disonestà e manifestazione l’indifferenza verso i nostri colori e la città di Palermo. Mi appello agli yes men dell’organigramma (lo so è una contraddizione) ad avere un sussulto di onestà intellettuale e dire la verità a MZ denunciando la situazione poi pubblicamente. Assumerci la vostra responsabilità da uomini di sport e da palermitani per chi lo è è dovrebbe amare ciò che rappresenta questa città.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. nick - 7 mesi fa

    Questo è il progetto di mz da inizio anno
    Andare in b ammuccarsi il paracadute vendere il vendibile e spacciare il resto come corazzata per la b
    Ps sceme A lui non cala che non fanno giocare balogh che nella sua testa è un campione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. f.bonanno-8_132 - 7 mesi fa

    Sconforto??? Ma è uno spasso: “un gruppo forgiato a suon di sconfitte”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. pelide - 7 mesi fa

    Il teatro del ridicolo continua…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy