Palermo, il toto-ds: Di Marzio si candida, ma Zamparini ha un’altra soluzione

Palermo, il toto-ds: Di Marzio si candida, ma Zamparini ha un’altra soluzione

Manuel Gerolin ha già salutato la compagnia: potrebbe andare a Verona. Zamparini cerca il suo successore.

3 commenti

Gianni Di Marzio ha gettato la pietra: un’idea da mettere in testa a Zamparini.

Quello che attualmente è il consulente personale del patron ha agito fin qui egregiamente: ha ricompattato uno spogliatoio e ha permesso alla squadra di rinascere, tornando ad avere il destino nelle proprie mani. Sarà lui il prossimo ds del club? L’idea è partita proprio da Di Marzio, il quale – in un’intervista concessa proprio poche ore fa – si è limitato a dire: “Ne parleremo con Maurizio, mi fa piacere intanto che abbia pubblicamente espresso la sua volontà di riconfermare me e Ballardini”.

Gianni Di Marzio (integrale): “Tifosi, vinciamo nostro scudetto. Io ds? Vedremo. Cercheremo il dopo-Vazquez”

Chiuso il capitolo campionato (bisognerà attendere domenica sera), indipendentemente da quello che sarà l’esito, bisognerà ripartire. Perché, anche se dovesse essere salvezza, i rosa sono consapevoli che si dovrà aprire un nuovo ciclo. Il ciclo del dopo-Vazquez, degli addii, delle riconferme e della gestione societaria. Nuova o vecchia? Ad ora, risponderemmo ‘vecchia‘, perché la sensazione è che l’imprenditore friulano mantenga lo scettro ancora per un po’. Quanto? Si vedrà. Intanto la certezza è che, dopo aver (lunedì) annunciato a un tifoso in diretta radiofonica che a giorni avrebbe incontrato un investitore interessato a rilevare le quote societarie, oggi ha dribblato qualsiasi domanda, trincerandosi dietro a un ‘No comment‘. Un messaggio che si presta a diverse interpretazioni. Probabilmente quella che si avvicina alla realtà è che non tutto sta andando come voleva fino a qualche mese fa, lo stesso Zamparini. L’ipotesi che rimanga a capeggiare la società è concreta. E, in quanto più che probabile patron del Palermo 2016-17, Zamparini dovrà scegliere un direttore sportivo che gli permetta di fare ciò che fin qui ha fatto in parte Manuel Gerolin: curare il mercato e al tempo stesso rappresentare il club, facendo quasi le veci del presidente che non vive la quotidianità rosanero. Corvino, Salerno, Giaretta restano i nomi che piacciono al patron friulano, che però non disdegnerebbe il passato che ritorna. Negli ultimi giorni starebbe riprendendo quota la candidatura dell’ex Rino Foschi, attualmente impegnato a Cesena.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. VAIVIA - 11 mesi fa

    Ringrazio mz per quello che ha fatto fino ad oggi ma personalmente esprimo il mio pensiero. Non sono più abbonato dal dopo Delio Rossi e se il prossimo anno ci sarà ancora questo Signore alla guida del Palermo calcio ( Patrimonio della Città) non rinnovero più il contratto con sky, la domenica invece di farmi il sangue amaro porterò i miei figli ai parchi almeno proverò la gioia con loro. Sono tifoso del Palermo ma non mi meraviglio se i Palermitani tifano Juventus, Milan, Inter e via dicendo la colpa è solo di una persona, quindi se a palermo si vuole vedere lo stadio come lo sarà domenica sera, Zampa deve lasciare. Basta prese per i fondelli basta con promesse e nomi altisonanti. Vuole restare? Bene prenda Capello e lo accontenti sugli acquisti, poi vedremo. Ops scusate sognavo ma sento il nome di Zampa e mi sveglio dal bel sogno … peccato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. filipponucci_269 - 11 mesi fa

    Foschi, meglio di Gerolin. Di Marzio comunque mi sembra un buon consigliere per Zamparini, se decide di non vendere la società.
    Comunque sino a dopo domani, sarà più importante concentrarsi sulla partita della salvezza, che vale tutto un campionato. Speriam, che dopo tanta sofferenza si possa festeggiare la permanenza in serie A.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. tifosodalontano - 11 mesi fa

      Bravo Filipponuccio, lo dico da lunedì: PENSIAMO A VINCERE!!!! E tutti gli altri discorsi li rimandiamo a “scudetto” in tasca. Ma ci vuole molto? A miegghiu paruola è chidda ca un si rici!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy