Palermo: i tre consigli per vincere in Serie B

Palermo: i tre consigli per vincere in Serie B

Il Palermo riparte dalla Serie B: ecco i tre consigli per il successo in cadetteria.

2 commenti

PALERMO IN B

Ultimi 180′ e poi il campionato di Serie A 2016-17 sarà ufficialmente storia.

Una stagione che in casa Palermo è terminata da tempo: prima ancora che arrivasse l’aritmetico responso sulla retrocessione, nessuno credeva al miracolo sportivo che Rispoli e compagni avrebbero dovuto compiere per avere qualche chance. Adesso, dunque, resterà solamente disputare le ultime due sfide (contro Pescara ed Empoli) prima di salutare il massimo campionato italiano. La Serie Briaccoglie“, dopo tre anni, il Palermo: la quinta città d’Italia arricchirà il panorama cadetto, contesto in cui i tifosi rosa sperano di rimanere per dieci mesi, non di più. Il primario obiettivo, del resto, è quello di ritornare in A al primo tentativo: è il mantra di Paul Baccaglini che, in questi giorni, tramite i suoi incaricati, sta proseguendo le trattative con Maurizio Zamparini per il passaggio di proprietà del club dal gruppo dell’imprenditore friulano alla YW & F Global Limited.

Ecco, ma qual è la ricetta per il successo per una neo-retrocessa in B? Tre i consigli fondamentali.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. spargi49 - 3 mesi fa

    Credo che sia fondamentale calarsi nella mentalità della B,abbandonando da subito la “Grandeur”francese o più semplicemente e siciliana ” l’aria del continente”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ronemax - 3 mesi fa

    4 consiglio e secondo me più importante.
    Estromettere chi ha causato questo scempio…. Altro che rimanere consulente !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy