Palermo: contro il Verona solo gli abbonati? I tifosi rosanero sotto osservazione

Palermo: contro il Verona solo gli abbonati? I tifosi rosanero sotto osservazione

In dubbio la vendita libera dei biglietti per l’ultima gara di campionato contro l’Hellas Verona, match che potrebbe decidere la stagione della squadra rosanero.

5 commenti

L’ultima partita di campionato tra Palermo ed Hellas Verona allo stadio ‘Renzo Barbera’ potrebbe disputarsi a porte chiuse.

Il condizionale è d’obbligo, in attesa che arrivi la decisione da parte dell’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive da parte della Questura. Bloccata quindi, almeno per il momento, la vendita dei biglietti per il match contro il club scaligero. L’ultima giornata di campionato, nella quale con molta probabilità il Palermo si giocherà le ultime chance di salvezza, è stata posta all’attenzione dell’Osservatorio che ha rinviato la propria decisione alla prossima settimana e dunque dopo la gara che il club siciliano giocherà in trasferta contro la Fiorentina.

EVENTO A RISCHIO – La sfida tra il Palermo e il Verona è considerata a rischio visti i rapporti tesi tra le due tifoserie. In caso di decisione negativa lo stadio ‘Renzo Barbera’ accoglierà nuovamente i soli abbonati, come avvenuto durante l’ultima sfida interna contro la Sampdoria. La decisione definitiva sulle misure da adottare in vista del match di domenica 15 maggio verrà dunque presa al termine della prossima sfida dei rosanero e solo dopo attenta valutazione del comportamento tenuto dalla tifoseria palermitana in occasione della trasferta di Firenze. Nella nota pubblicata dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno di legge: “Per l’incontro di calcio Palermo-Verona, questo Osservatorio ritiene opportuno rinviare ogni valutazione alla prossima riunione. Un rinvio dovuto alla necessità di acquisire ulteriori elementi conoscitivi nonché procedere ad un attento monitoraggio del comportamento della tifoseria palermitana in occasione della gara Fiorentina-Palermo in programma l’8 maggio 2016.

5 commenti

5 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Massy091 - 1 anno fa

    Se davvero sarà nuovamente così, rientriamo nel ristrettissimo novero di quel tipo di decisioni senza alcun precedente storico. Che dire, qualcuno ci vuole male…e pure parecchio!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Ciccio - 1 anno fa

    L’Italia è un paese dell’illegalità quindi si prendono provvedimenti ai limiti dell’illegalità invece di quelli intelligenti che vergogna

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lucka90 - 1 anno fa

    Picciotti state seduti, non urlate troppo così almeno ci fanno entrare… Assurdo! Manco fossimo criminali da strapazzo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Saso - 1 anno fa

    BASTA! Vietate le trasferte! Ma che senso ha non far entrare i tifosi di casa per far scendere fino a Palermo i tifosi veronesi in una partita a rischio? Se vogliono scannarsi lo fanno anche fuori lo stadio, quindi è sottinteso che dovreste vietare la trasferta, non ha senso vietare l’ingresso a noi tifosi di casa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Allenatore - 1 anno fa

      Assurdo ,vietare a chi vuole andare a tifare x la propria squadra specialmente quando ha bisogno di aiuto, allora tutte le partite ed incontri durante l’anno calcistico sono a rischio quindi chiudete gli stadi che ci fate più figura ,Italia persa su tutti i sensi è una VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA, inserite allora leggi severe come in Inghilterra. .se no fate un’altra cosa togliete completamente il calcio e tenete tutto tranquillo (vuol dire niente ). Governo senza p…e

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy