Nicola Salerno: “Racconto mio mercato tra difficoltà e rifiuti. Capisco delusione, mio messaggio ai tifosi”

Nicola Salerno: “Racconto mio mercato tra difficoltà e rifiuti. Capisco delusione, mio messaggio ai tifosi”

L’intervista rilasciata dal direttore sportivo del Palermo, Nicola Salerno, alla conclusione di un mercato che ha registrato l’ennesimo nulla di fatto.

di Mediagol28, @Mediagol

di Nunzio Alessandro Bellomonte.

Un nulla di fatto. Zero acquisti dell’ultimo giorno, nonostante la palese necessità di completare un organico attualmente a -10 punti dalla zona salvezza.

Nicola Salerno spiega il suo mercato, intervistato in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it. “Perché a fronte delle cessioni di Hiljemark e Quaison, non sono arrivati i tanto attesi rinforzi per Diego Lopez? Diciamo che ci abbiamo anche provato un attimino. Io devo dire la verità, non era facile, perché era una situazione di mercato un po’ particolare. Però allo stesso tempo, penso che la rosa in questo momento è di 25-26 elementi, non è un organico striminzito. Non è che potevamo mettere i calciatori a casaccio tanto per dare fumo. Alla fine, nel momento in cui ti rendi conto che quello che puoi fare non dà dei grandissimi miglioramenti, alla fine si è cercato di fare in questo modo, senza andare a cercare niente di particolare. Solamente sostanza, niente fumo negli occhi: non potendo fare colpi importanti, abbiamo preferito stare fermi“.

Rifiuto“Il Palermo non ha più appeal? E’ normale che un calciatore vede la posizione di classifica e si fa qualche conto. Anche se secondo me questo risultato di Napoli può aver restituito un attimo di credibilità alla situazione di classifica: dando continuità a quel pareggio con altri risultati nell’immediato, possiamo avere qualche chance in più di salvarci. Parecchi calciatori, tipo Gnoukouri, hanno preferito a parità di offerta e a parità di giocare nella categoria, qualcosa di meno rischioso dal punto di vista della continuità nella stagione. Si accettano anche queste cose: a volte si è incudine, altre si è martello“.

Quaison“Quaison-Juventus? Sì, i bianconeri si erano interessati, ma evidentemente l’interessamento non era così forte da portare alla conclusione l’affare. Noi ci siamo ritrovati in questa situazione pendente, il calciatore aveva manifestato peraltro la voglia d’andar via. Ciononostante Robin ha dato grandissima disponibilità nella partita di Napoli. Si è messo a disposizione del gruppo, si è sacrificato: si è comportato bene. Deluso dall’atteggiamento del suo agente (Giuseppe Riso, ndr) che si è messo di traverso di fronte all’ipotesi rinnovo? Beh, questo fa parte del gioco delle parti. Non è stato possibile prolungare il contratto: una volta appurato questo, abbiamo cercato di fare il possibile, cedendolo e monetizzando il più possibile“.

Mercato“Io non entro mai nel merito delle scelte tecniche, io faccio il massimo nel ruolo di direttore sportivo. Nella società ognuno fa il suo compito. Come definirei questo mercato? Saranno i risultati a rispondere a questa domanda. In passato quando facevo un mercato importante, magari poi i risultati non venivano. Aspettiamo prima di giudicare“.

Messaggio ai tifosi“Dal punto di vista finanziario, posso dire ai tifosi del Palermo che possono stare tranquilli. Noi venderemo cara la pelle in campo e battaglieremo per tutti i punti che sono a disposizione. Crediamo in Lopez: speriamo abbia anche quel pizzico di fortuna che fin qui ci è mancata”, ha concluso Salerno.

20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ezio - 1 anno fa

    le cose sono due, ho sei in buona fede e dunque tra 15 giorni Zampa ti sbatte fuori, con la scusa che non hai saputo comprare un solo giocatore, oppure eri d’accordo con Zampa che avresti venduto soltanto e andrai via subito ugualmente .- grazie di tutto e vattene anche tu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. leo-lui53 - 1 anno fa

    Alla fine si è pure indebolito.Tutti questi rifiuti dei giocatori a trasferirsi a Palermo, grazie a Zamparini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. beppe0000 - 1 anno fa

    Io credo che alla vergogna non c’è limite quando si tratta del Palermo calcio!!! …Solamente sostanza, niente fumo negli occhi!! Ma la sostanza quale sarebbe in una squadra già debole e privata di due elementi tra i migliori della rosa? Adesso capisco perché dell’arrivo di questo D.S., l’esperienza con cellino è servita…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. pelide - 1 anno fa

    Questa non è una società, ma una banda di cialtroni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. claudiomontever - 1 anno fa

    allora perchè vendere??? per pagare debiti o per rimpinguare le tasche del sig. Zamparini???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Rhosa neRho - 1 anno fa

    Un ringraziamento alla dirigenza del Palermo calcio, mi avete tolto definitivamente l’impiccio di dover coniugare nel weekend impegni familiari e partita (sconfitta) del Palermo. Perché dare buca agli amici per una birra insieme? Perché non dovrei accompagnare mio figlio ad una festa di compleanno? Perché non dovrei farmi una bella gita al lago la domenica insieme alla mia famiglia? Ricordate la passione merita rispetto e va alimentata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Giamp Ferrante - 1 anno fa

    A Salerno gli do al massimo un paio di mesi per “facciata” poi se ne andrà portandosi appresso Lopez. Era lui il tassello mancante. Era lui che aveva l’incarico di completare l’opera di smantellamento, incassare il più possibile e fare felice il suo caro amico Maurizio. La distruzione sarà ultimata con la vendita di Nestorovsky a fine campionato. Aggiungi il paracadute e MZ se non trova (e non li troverà) acquirenti lascerà (finalmente) il Palermo senza poterlo iscrivere al campionato cadetto e si ripeterà quanto accaduto a Parma: fallimento e ripartenza dalla Serie D. Non ho più motivo per seguire il proseguimento di questo campionato. Riprenderò a seguire il Palermo quando saprò che Zamparini sarà andato via, anche a costo di seguirlo dalla D, ma almeno ci sarà rispetto per i tifosi e la città.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-12957633 - 1 anno fa

    la vergogna del calcio italiano……povero palermo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. naif_990 - 1 anno fa

    B.u.f.f.o.n.e.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Blackdog - 1 anno fa

    Questa intervista è incommentabile.
    Ma cosa dice questo signore?
    Yao e Gnoukuri non sono voluti venire a Palermo dopo essersi confrontati con i familiari? Certo, immagino che rispetto alla Costa d’Avorio Palermo debba essere parsa un inferno.
    Crimi non è voluto venire? Certo, il Cesena sull’orlo del fallimento rappresenta ben altra certezza rispetto al Palermo (che poi, ma chi è Crimi?)
    Non si sono trovati profili adatti? Naturalmente, dato che gente come Floro Flores e Floccari hanno ben preferito i fasti di una gloriosa media classifica in serie B a Palermo? Non ci sono abbastanza centrocampisti? Ehhh, ma questo non è un problema mio, ma dell’allenatore. Che potrebbe anche cambiare modulo, forse, non sono sicuro, non me lo chieda perché io faccio un altro mestiere.
    Faccia una cosa, caro Salerno. Torni a casa. Faccia finta che lei, qui a Palermo, non è mai venuto. Si dimentichi di avere un contratto (perché, sono sicuro, quello invece lei sarà stato in grado di negoziarlo al meglio). Sparisca. Si adegui a quello che ha fatto, ovvero nulla, zero, nada. E se proprio vuole venire, non parli. Non la obbliga nessuno. Non è mica l’addetto stampa, lei. No, anche quello è mestiere di qualcun altro. Tanto nessuno ha interesse a leggere le risibili castronerie che ci propina. Palermo saprà esserle grata per la sua sensibilità e il suo silenzioso dematerializzarsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Alberto-Londra - 1 anno fa

    Dott Salerno, lasci perdere.
    Lasci perdere le giustificazioni del caso, la retorica per spiegare i continui fallimenti di una società che non ha un nerbo ma solo figure di contorno.
    Non mi interessano le cessioni degli svedesi ma la mancata conferma del palermitano.
    Noi il presidente lo conosciamo, sappiamo che la B è già decisa.
    Lei da adesso cerchi di preparare le basi per il prossimo anno.
    Ora il tempo è dalla sua. Non lo perda.
    Sennò noi perdiamo la pazienza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Ricky Ultras - 1 anno fa

    Ma visto che provochi…poi che fa ti incazzi se per esempio domenica non ti facciamo finire la partita e ti prendi multa e 5 giornate di squalifica del campo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Fabryrosanero - 1 anno fa

    Ma io non avevo dubbi!!! Come quando ad inizio mercato estivo , commentai qui a Mediagol che bisognava cominciare a farci sentire ed a non abbonarsi allo stadio prima che fosse stato troppo tardi.. Purtroppo si sapeva, non c’è da meravigliarsi. Ormai, accompagnamo la squadra per qualche altra partita fino a che non ci sarà la speriamo mai matematica retrocessione e poi personalmente, con il dolore nel cuore, fino a che ci sarà questa società, seguirò il Palermo solo alla radio, all’antica..j

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Fabryrosanero - 1 anno fa

    Ma io non avevo dubbi!!! Come quando ad inizio mercato estivo , commentai qui a Mediagol che bisognava cominciare a farci sentire ed a non abbonarsi allo stadio prima che fosse stato troppo tardi.. Purtroppo si sapeva, non c’è da meravigliarsi. Ormai, accompagnamo la squadra per qualche altra partita fino a che non ci sarà la speriamo mai matematica retrocessione e poi personalmente, con il dolore nel cuore, fino a che ci sarà questa società, seguirò il Palermo solo alla radio, all’antica..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Dimettiti sei un fallito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Toni Perconte - 1 anno fa

    Stare fermi? Avete venduto, avete ulteriormente indebolito la già scarsa squadra. Siete degli incompetenti e IN MALA FEDE!!! ANDATEVENEEEEEE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Dimettiti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Pietro Mantegna - 1 anno fa

    UN ds che non compra niente o non gli fanno comprare se e uomo si dimette penso che salerno non ha bosogno di soldi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. naif_990 - 1 anno fa

    Una sola parola B.uf.f.o.n.e

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Sandro Imbraguglio - 1 anno fa

    Dimissioni.state of mind

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy