Milic a Mediagol: “Io e il Palermo? Ecco la mia verità. Modulo Schelotto ok, Mijatovic dirigente top”

Milic a Mediagol: “Io e il Palermo? Ecco la mia verità. Modulo Schelotto ok, Mijatovic dirigente top”

L’intervista esclusiva al terzino croato nei pensieri del Palermo.

2 commenti

Vice-Lazaar

Zamparini ha deciso di giocare a carte scoperte. Con la Croazia, e in particolar modo con Hajduk Spalato e Inter Zapresic, i rosanero hanno un canale preferenziale, specialmente in sede di mercato. Salvo inattesi risvolti, Matheus Cassini si trasferirà a Zagabria rinsaldando un rapporto di collaborazione che aveva permesso il passaggio di Julian Velazquez a Spalato, e il doppio trasferimento di Posavec e Nestorovski dallo Zapresic in Sicilia (il macedone raggiungerà Palermo solamente a partire da giugno).

Un asse ben vivo e in virtù del quale potrebbe concretizzarsi presto un altro affare. Da tempo il club di viale del Fante è alla ricerca di un terzino che possa far rifiatare Achraf Lazaar sull’out mancino: il nome che interessa molto a Zamparini e Gerolin, coadiuvati dai consulenti Lemic e Curkovic, è quello di Hrvoje Milic. Il laterale classe ’89 in forza all’Hajduk (clicca qui per vedere il video delle sue giocate) si presenta così in esclusiva ai microfoni di Mediagol.it. “La mia qualità migliore è la duttilità. Tra l’Hajduk, il Rostov in Russia e la Nazionale Croata, ho imparato a svolgere un po’ tutte le mansioni sulla fascia sinistra: da terzino basso in un 4-4-2, ad esterno di centrocampo in un 3-5-2; infine all’occorrenza agisco anche da esterno alto in un 4-4-2. Per quelle che sono le mie caratteristiche, tuttavia, devo ammettere che il ruolo ideale è laterale in una linea difensiva a quattro – ha raccontato a Mediagol.it -. Sono attento in fase di copertura e, quando ne ho la possibilità, provo a guadagnare il fondo per cercare i compagni con precisi cross. Il mio mister all’Hajduk mi chiede spesso di portarmi in avanti e creare i presupposti per azioni da gol. Il 4-3-3 di Schelotto? Sì, come detto, mi saprei adattare volentieri”.

Hrvoje Milic
Hrvoje Milic

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. nick - 2 anni fa

    già che soldi ce ne sono tanti sti nuovi amici se lo stanno finendo di spolpare
    djurdevic trajkoski e jajalo in serie b ne trovi più forti
    non capisco se mz in questa vicenda sia il pollo o meno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Louie15 - 1 anno fa

      Hai ancora dei dubbi su chi sia il pollo? A breve gente come u Palumma e accoliti non potranno manco più dire “erano meglio i tempi di Ferrara e Polizzi?” perché questa è gente brutta assai.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy