Micciché: “Alastra? Stiamo parlando di un ragazzo che era partito come terzo portiere. Speriamo non subisca la pressione dell’Olimpico”

Micciché: “Alastra? Stiamo parlando di un ragazzo che era partito come terzo portiere. Speriamo non subisca la pressione dell’Olimpico”

Parla il vice-presidente rosanero

2 commenti

Fabrizio è un ragazzo che ad inizio anno era il terzo portiere, e domenica si è trovato catapultato al posto di Sorrentino a causa di un infortunio“. Queste le dichiarazioni del vice-presidente del Palermo, Guglielmo Micciché, che nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di TeleRadioStereo, si è così espresso in merito alla situazione legata al portiere Fabrizio Alastra, giovane portiere rosanero fresco di esordio in Serie A, a seguito dell’infortunio occorso a Stefano Sorrentino.
Speriamo che all’Olimpico non subisca il trauma di affrontare una grande squadra in uno degli stadi più importanti d’Italia“.

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ronemax - 1 anno fa

    Gia… speriamo non si bruci a causa del parsimonioso pentito…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ronemax - 1 anno fa

    Gia… speriamo non si bruci a causa del pentito…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy